Alonso riceve in regalo da Aston Martin un DBX 707 del valore di 300.000 euro

Alonso riceve in regalo da Aston Martin un DBX 707 del valore di 300.000 euro

Jean Grievin

Fernando Alonso (41) ha ricevuto un caloroso benvenuto nel team Aston Martin di Formula 1, dove inizierà la sua prima stagione quest’anno. Lo spagnolo ha ricevuto un regalo dal suo nuovo datore di lavoro poco dopo l’inizio dell’anno e non ha badato a spese. Alonso ha ricevuto una costosissima Aston Martin DBX 707 del valore di circa 300.000 euro.

Alonso farà il suo debutto per il team Aston Martin la prossima stagione e ha già ricevuto alcune motivazioni dal suo nuovo datore di lavoro. Alonso ha ricevuto un caloroso benvenuto con una costosissima Aston Martin DBX 707. Anche il due volte campione del mondo è rimasto molto colpito dal regalo. “Le mie aspettative sono state superate. Macchina da sogno”, ha scritto su Twitter insieme a una foto del suo nuovo giocattolo. Che Aston Martin non abbia prestato attenzione ai soldi, diventa chiaro quando si guarda al prezzo del DBX 707. Nei Paesi Bassi, il modello viene venduto per ben 3 tonnellate.

Aston Martin DBX 707 0-100 in 3,3 secondi

Con un pilota di Formula 1 che è anche due volte campione del mondo, non puoi arrivare con una macchina media. Allora cosa si nasconde veramente sotto il cofano della DBX 707, che Alonso descrive come una “macchina da sogno”? Questo SUV è dotato di 707 CV e 900 Nm, che gli consentono di raggiungere una velocità massima di 310 km/h. Il cuore dell’auto è il furgone V8 da 4,0 litri mercedes AMG, che riesce a completare uno sprint da 0 a 100 km/h in soli 3,3 secondi. Ciò rende la DBX 707 più veloce, ad esempio, della Lamborghini Ursus, che Aston Martin ha nominato il principale concorrente per la sua versione SUV top di gamma.

READ  Le nuove regole per i trasferimenti di prestito. Come sta cambiando la Serie A

Il V8 fa un rombo che ad Alonso manca tanto in F1

Il V8 da 4,0 litri dovrebbe fare appello ad Alonso, poiché questo motore può produrre sia un ringhio profondo che un ruggito violento. Un suono che purtroppo non si sente più nelle vetture di Formula 1 di oggi.

Posto vacante: Editor F1 online (freelance, part-time o full-time)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *