Australian Open 2021, i risultati degli italiani: Berrettini e Fognini al secondo turno

Due Azzurri sono passati alla fase a eliminazione diretta a Melbourne. Fognini infligge una dura lezione a De Minaur, Berrettini con tre tie-break batte Khachanov, nonostante un problema fisico nel finale. Lunedì due grandi sfide: Fabio contro Nadal, Matteo contro Tsitsipas. Si è giocato a porte chiuse a causa del blocco a Melbourne. L’Australian Open su Eurosport, canali Sky 210 e 211

Sesto giorno aperto dall’Australia, primo Grande Slam della stagione in corso al Melbourne Park, dove giochi porte chiuse A causa di confinamento imposto dal governo dello stato di Victoria. E ‘ grande italia, con Fognini e Berettini qualificati per gli ottavi di finale, la prima volta in Australia dal 2018 quando liguri e Seppi hanno sempre avuto successo. Il torneo è visibile su Eurosport, canali 210 e 211 del pacchetto Sky.

Fognini domina De Minaur

leggi anche

UN Fabio Fognini nella versione extra lusso entra in ottavi di Melbourne per la quarta volta nella sua carriera, l’ottavo di tutti i tornei del Grande Slam, raggiungendo una leggenda come Adriano Panatta. Il ligure, n.17 in classifica e 16 in classifica, ha inflitto un vero ko tecnico all’australiano Alex De Minaur, 21 ° seme, battuto 6-4, 6-3, 6-4. Il 21enne è stato dominato in tutte le fasi del gioco, Fabio cauto in difesa e chirurgico nei punti decisivi. Ora per il blu c’è un file ottavi di finale di Rod Laver Arena contro Rafa Nadal, di cui è considerato da molti la “bête noire”: i precedenti sono 16, con il record a favore dello spagnolo 12-4. Rafa è in testa anche sui campi esterni in cemento (5-1), ma Fognini ha vinto il più prestigioso, ovvero l’epico ritorno per 0-2 agli US Open 2015.

READ  Coppa America, "Il Team New Zealand ha un tallone d'Achille". Il sito ufficiale punge i kiwi - OA Sport

Berrettini si libera in tre set da Khachanov: ora Tsitsipas

leggi anche

Matteo berrettini vince per la prima volta nella sua carriera ottavi di finale di aperto dall’Australia. Decisivo il successo nel terzo turno contro Karen Khachanov, 19 ° seme, battuto 7-6, 7-6, 7-6. Il numero 10 in classifica e nono favorito del torneo si conferma l’uomo delle grandi occasioni: è il quarta volta nella top 16 di una major dopo Wimbledon (2019) e Us Open (2019 e 2020). Berrettini si afferma come la “bête noire” del russo, battuto per la quarta volta in altrettanti incroci.

Berrettini, problema fisico in finale: “È una contrattura”

Due primi set molto equilibrati, con due break ciascuno nel primo e zero nel secondo. Al tie-break Matteo ha freddo nei momenti decisivi e tanto basta per continuare 2-0. Nel terzo Berrettini si ferma sul 5-4 per il russo a causa di un problema addominalechiamato il timeout medico. Il blu guarda dentro difficoltà dal punto di vista fisico, ma riesce comunque a portare Khachanov al terzo tie-break: qui va oltre il dolore e lo controlla sempre chiusura in tre set ed evitare estensioni pericolose. Berrettini affronterà gli ottavi di finale Stefanos Tsitsipas, quinta testa di serie in classifica: due precedenti, compreso il 1 ° round a Melbourne nel 2019, vinte tutte dalla greca. “Ho sentito a dolore sotto le costole – ha detto Matteo subito dopo la partita -. Il fisioterapista ha detto che dovrebbe esserlo contrattura e non un tratto. Speriamo di poter recuperare meglio per la prossima partita. ”

READ  Milan, buone notizie dall'allenamento: in rosa Mandzukic, Leao e Diaz | notizia

I risultati degli italiani al 3 ° turno

(9) Matteo Berrettini (ITA) vs. (19) Karen Khachanov (RUS) 7-6, 7-6, 7-6
(16) Fabio Fognini (ITA) vs. (21) Alex De Minaur (AUS) 6-4, 6-3, 6-4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *