“C’è molta fiducia in Mats al Feyenoord”

“C’è molta fiducia in Mats al Feyenoord”

Mats Wieffer sta iniziando a orientarsi al Feyenoord. Il centrocampista 23enne ha fatto soprattutto passi fisici negli ultimi mesi. L’allenatore Arne Slot è soddisfatto dello sviluppo che Wieffer sta attualmente attraversando.

Wieffer ha giocato molto bene contro il PEC. Calmo sulla palla e con molta fiducia in se stessi e molta attrezzatura da corsa”, ha detto Slot nel Giornale Generale. Con le partite di FC Groningen, Ajax, NEC, FC Twente e PSV in programma, Wieffer può ora davvero mettersi alla prova. Il tecnico resta realista: “Così come non è vero che qualcuno è fuori forma quando un giocatore gioca una partita in meno, non è nemmeno vero che tutti noi corriamo la polonaise perché Wieffer ha giocato una bella partita contro una squadra di prima divisione .

Wieffer ha convinto Slot delle sue qualità calcistiche all’Excelsior l’anno scorso. ”Poi guardi anche alle risorse finanziarie che ha questo club. Abbiamo quindici giocatori e solo due, tre per cessioni più alte. Wieffer potrebbe essere acquistato a un prezzo relativamente basso. Abbiamo visto che poteva essere molto prezioso per noi e che poteva continuare a crescere in De Kuip. E non è immediatamente nel segmento superiore della nostra famiglia salariale. Al Feyenoord dobbiamo guardare con insistenza anche a questo.

Il Feyenoord è sempre impegnato a rafforzare la selezione. La squadra di Rotterdam vuole attrarre un centrocampista e un difensore centrale. Slot sottolinea che questo non è un segnale negativo per Wieffer. Inoltre non stiamo cercando un centrocampista in più perché non ci sarebbe fiducia in Wieffer. Cerchiamo rinforzi perché abbiamo problemi di organico. C’è molta fiducia in Mats al Feyenoord”.

READ  Ronaldo nella 200esima partita in nazionale che vale l'oro per il Portogallo: gol vittoria nella fase finale | Calcio

Wieffer
Il centrocampista trova logico che si sia dovuto abituare al Feyenoord. Ottimo il passo della Kitchen Champion Division in Eredivisie. “In questo club ovviamente è completamente diverso. Devo continuare a guardare qui. Undici contro undici in realtà è andato subito bene. Ma nelle partite di posizione bassa sono stato spesso colpito, perché non mi guardo abbastanza intorno. Ho dovuto davvero aumentare il mio ritmo lì.Ora sono molto meno a corto di palla rispetto a mesi fa.

“Anche io in questo periodo ho avuto dubbi sulla mia capacità di arrivarci? Non sempre è andata bene. Ho anche preso un infortunio in Austria contro il Red Bull Salisburgo che ha reso le cose difficili. Ma sono più in forma, va tutto meglio. E anche il mio compito è molto chiaro. Il mister vuole vedermi in difesa. Lì devo mantenere la difesa rimanente, vincere tutti i duelli e giocare in avanti non appena intercetto palla. Questo è quello che si aspettano da me al Feyenoord”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *