Dumoulin abbandona la Coppa del Mondo e smette subito di pedalare | ADESSO

Tom Dumoulin smette di pedalare con effetto immediato. Il vincitore del Giro d’Italia 2017 aveva già annunciato che si sarebbe fermato a fine stagione, ma ora ha chiuso anche il Mondiale a settembre.

“Avevo un altro progetto sulla mia lista dei desideri per concludere la mia carriera con stile: il campionato del mondo in Australia. Volevo affrontare la strada per la Coppa del Mondo come ho fatto per le Olimpiadi di Tokyo”, ha detto Dumoulin.

Nella cronometro di Coppa del Mondo in Australia, Dumoulin sperava ancora una volta di puntare a una medaglia ai massimi livelli. De Limburger ha annunciato il suo ritiro dal ciclismo all’inizio di giugno, poiché il suo corpo non collabora più abbastanza per rimanere attivo ai massimi livelli.

“Mi rendo conto che non ce la faccio più”, Dumoulin, 31 anni, spiega la sua scelta di smettere subito. “Il serbatoio è vuoto, le gambe sono pesanti e gli allenamenti non stanno andando come speravo. Non mi sento in grado di fare una buona prestazione in Coppa del Mondo”.

Dumoulin è uno dei corridori olandesi di maggior successo di tutti i tempi. Nel 2017 ha fatto la storia essendo il primo olandese a vincere il Giro d’Italia. È stata la prima vittoria assoluta per gli olandesi in un Grand Tour dal 1980, quando Joop Zoetemelk ha trionfato al Tour de France.

La grande carriera ciclistica di Tom Dumoulin

Dumoulin ha avuto scarso successo

Dal 2019, la carriera di Dumoulin ha avuto sempre meno momenti salienti. Ha combattuto gli infortuni e si è preso alcuni mesi sabbatici per prendere le distanze dal ciclismo. È riuscito a vincere l’argento nella cronometro alle Olimpiadi del 2021.

READ  Super League, Florentino Perez: "Calcio gravemente malato, i nuovi campioni non bastano" | Nuovo

“Nonostante il fatto che l’addio non sia andato come speravo, guardo indietro alla mia carriera con incredibile orgoglio”, ha detto Dumoulin. “Ci ho messo molto impegno, ci ho messo molta passione per anni e ho messo in scena prestazioni brillanti”.

“Ora è il momento di godermi altre cose ed essere lì per le persone che amo. Un grande ringraziamento al mio team e a tutti coloro che mi hanno supportato durante la mia incredibile carriera. E un ringraziamento speciale a mia moglie, che mi ha supportato in tutti questi anni .”

L’ultima esibizione di Dumoulin risale alla Clásica San Sebastian alla fine di luglio. L’olandese non ha raggiunto il traguardo lì. A maggio Dumoulin ha iniziato la sua ultima grande corsa in Italia, ma non è riuscito a finirla per problemi fisici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.