“E’ dura, suonano lo stesso ogni 3 giorni e chi torna non è pronto. Sui rossi e Osimhen…”

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti, nel post partita di Coppa Italia contro la Fiorentina, ha parlato al microfono di Mediaset: Non siamo stati così bravi e non siamo stati in grado di gestire bene il power play, non siamo stati bravi a gestirlo perché la Fiorentina l’ha gestita abbastanza bene e poi ha trovato il vantaggio in un episodio.

Delle due espulsioni: “Li ho visti di nuovo, ma non voglio avvicinarmi perché diventa difficile. Lozano prova a togliere il piede, è un leggero calpestio. A volte non capisco se il primo avviso di Fabian e la voce di Duncan hanno lo stesso valore. Ma potevamo giocare ed eravamo in inferiorità numerica. La prima responsabilità è nostra.

Sulle note positive: “Non ce ne sono, tutti abbastanza complicati dal punto di vista gestionale. Questi sono gli stessi giocatori che hanno giocato tre giorni fa, quello che è entrato è stato arrestato per dieci giorni. Tra tre giorni giocheremo con molti di loro, è un momento in cui molte partite si sovrappongono e non ci sono giocatori. Se fosse possibile avere nuove forze contro il Bologna, usciresti da quelle complicazioni che arrivano giocando al 12′, molto in inferiorità numerica.

Il tuo Osimhen: “Verrà con noi lunedì, dobbiamo valutare attentamente quale possa essere il suo corretto utilizzo e la possibilità che sia in buone condizioni”.

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tcccdn.com"; var banner_path="/storage/tuttonapoli.net/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

READ  Lewis Hamilton: 'Decido io quando è fatto' | Auto sportiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.