Euro 2020, polemiche e bufera sull’arbitro Orsato: “Ridicolo”

La partita tra Svezia e Ucraina vinto dalla squadra Shevchenko chiuso gli ottavi di finale del Campionati europei di calcio football. La partita giocata a Glasgow ha avuto una sfumatura blu in campo, Arbitro Daniele Orsato si è trovato nella bufera per l’episodio che ha in parte cambiato la gara: il durissimo ingresso di Danielson suo Bjesedin che ha visto l’italiano fischiare in difficoltà con la scelta del cartellino, tanto che si è reso necessario l’intervento del Var per espellere lo svedese. Una decisione che ha però suscitato diverse critiche da parte di un grande ex del calcio come Gary Rivestimento con cui non era tenero Orsato mentre l’ex arbitro Luca Marelli, come di consueto, ha analizzato l’episodio sui suoi social.

Espulsione Danielson, Orsato salvato dal Var

Durante il primo tempo supplementare agli ottavi di finale Euro 2020 tra Svezia e Ucraina, a 98 ′ minuto, duro, intervento durissimo di Marcus Danielson su Artem Bjesjedin: Il difensore svedese entra nel pallone con la gamba destra e dopo averlo colpito, si ritrova sul ginocchio sinistro dell’attaccante ucraino, effettivamente con piede a martello. Bjesjedin rimane a terra dolorante.

Innanzitutto, Orsato Danielson avverte. Ma fu subito chiamato al VAR, dove c’era anche una squadra di arbitri tutta italiana di Radio a Di Bello, Meli e Valeri. Dopo aver visto l’episodio nel replay, Orsato ha cambiato il colore della mappa da giallo a rosso, espellendo il giocatore svedese.

Lineker contro Orsato: “Espulsione ridicola”

L’ingresso di Danielson sembrava rotto a tutti tranne che allo svedese pronto a prendere la palla. Così la decisione, seppur sbagliata in partenza e modificata in corso d’opera, da Orsato, è parsa a tutti quella giusta. Eppure c’è chi non la pensa così. Infatti, l’ex calciatore inglese, prossimo avversario dell’Ucraina, Gary Rivestimento ha criticato duramente Orsato e la sua decisione con uno dei suoi tweet velenosi.

READ  Diritti tv, salta l'assemblea della Lega Serie A: nessun quorum

Non è un cartellino rosso – ha scritto su Twitter l’ex attaccante dell’Inghilterra – ha tutto il diritto di cercare quella palla. Il rallentatore lo fa sembrare ancora più innocuo di quanto non sia in realtà. Ridicolo”.

Marelli assolve Orsato e attacca Lineker: “Tweet ridicolo”

Già ieri sera, in notti europee su Rai 1 l’ex arbitro Tiziano Pieri commentando l’episodio aveva difeso le scelte della squadra arbitrale italiana, difendendo però Orsato sull’errore del primo cartellino giallo convertito in rosso solo con l’aiuto del Var: “Non è facile essere sempre in perfetta posizione rispetto l’azione, qui non era ben piazzata, ok ma non si può dire che la decisione finale sia pessima”.

Durante il consueto briefing mattutino post partita, l’altro ex arbitro Luca Marelli sui suoi social ha ripreso la puntata battendo il commento di chi, come Lineker, parla ancora dell’intervento di Danielson sulla palla. “Non si può pensare che una persona che ha milioni di utenti che lo seguono in rete pensi e scriva una cosa del genere. Ecco ridicolo, come scrive, c’è solo questo tweet. La regola deve essere conosciuta, il fatto che un giocatore entri nella palla non è nemmeno menzionato sulla regola. Quindi se prende la palla e poi rompe la gamba dell’avversario, non è fallo?

“Orsato non in condizione” Marelli trova le lacune

Luca Marelli, però, ha voluto comunque fare un appunto ad Orsato. “Non mi sembra in ottime condizioni fisiche in questo Europeo l’ho già detto all’inizio – precisa l’ex arbitro – non si muove molto, durante la partita ha anche sofferto di crampi e giocava in Scozia e non c’era un calore particolare. Poi, ovviamente, c’è Orsato, il miglior arbitro del momento e riesce a coprire tutto con la sua grande esperienza”.

READ  Giro d'Italia, 21a tappa, crono decisiva: Ganna in testa. È prevista la sfida della maglia rosa | il diretto

QUARTI DI FINALE EURO2020 – SCARICA LA TABELLA

SPORT 30-06-2021 12:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *