Europei: Belgio in pensione, pessimismo per De Bruyne ed Eden Hazard

Lukaku e compagni sono arrivati ​​alle 5:20 al ritiro di Tubize, recuperi complicati per i due infortunati

Dal nostro inviato Sebastiano Vernazza

Il Belgio è arrivato questa mattina alle 5:20 al campo di allenamento di Tubize vicino a Bruxelles, dopo essere atterrato all’aeroporto di Charleroi e aver viaggiato tutta la notte da Siviglia, dove ieri sera ha giocato e vinto gli ottavi di finale contro il Portogallo, grazie a un gol di Thorgan Hazard. . Resistono ovviamente le condizioni di Kevin De Bruyne ed Eden Hazard, i feriti gravi di ieri sera.

De Bruyne, stroncato da un ingresso di Palhinha, ha riportato una distorsione alla caviglia sinistra, mentre Eden Hazard ha richiesto il cambio verso la fine per uno stiramento muscolare alla coscia destra. Eden Hazard si sottoporrà oggi ai primi test diagnostici. Per De Bruyne bisogna aspettare che la caviglia sinistra si sgonfi, quindi la risonanza potrebbe essere rimandata a domani, martedì. C’è pessimismo per entrambi, anche se il video è apparso in mattinata sui social, che mostra il giocatore della città senza apparente difficoltà che scende dalla scala dell’aereo (portando anche due carri) ha fatto sorgere il sospetto che ci sia anche una pretattica in questa cautela.

Contrattura?

Dopo il match di ieri sera in Spagna, il portiere Thibaut Courtois ha commentato Eden Hazard: “Ho visto che soffriva, al massimo si tratta di una contrattura e ci vogliono dieci giorni. Temo che l’Europeo sia finito per Eden, ma speriamo in un altro miracolo”. Lo stesso Hazard, invece, è meno pessimista: “Mi sento un po’ seccato, vediamo gli esami. Se rimango assente per i quarti di finale contro l’Italia, sarò sempre vicino ai miei compagni, sono il capitano e devo farlo”.

READ  Leclerc e Sainz spiegano cosa è successo

Esami

Per quanto riguarda De Bruyne – oggi compie 30 anni, il suo compleanno è rovinato – la situazione sembra ancora peggiore. Le immagini che lo ritraggono in panchina dopo l’infortunio, la caviglia sinistra fasciata e farcita di ghiaccio, parlano chiaro. L’allenatore Roberto Martinez ha detto ieri sera che il giocatore non era in grado di muovere bene il piede. Bisogna attendere accertamenti diagnostici, Tacs e Risonanze, ma al momento, in base alle prime impressioni, la sensazione è che De Bruyne ed Eden Hazard difficilmente giocheranno contro l’Italia venerdì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *