F1 GP Azerbaigian, Verstappen subito primo nelle FP1. poi le Ferrari

Prima sessione a Baku con l’olandese Red Bull in testa alle due rosse, Perez, Ricciardo e Gasly. Al momento tornano le Mercedes di Hamilton e Bottas

Inizia nel nome di Max Verstappen. In una bella giornata di sole a Baku, l’olandese Red Bull ha segnato il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del GP dell’Azerbaigian, sesto round del Campionato del Mondo di F1. In 1’43”184, Verstappen precede di 43 millesimi la Ferrari di Charles Leclerc e di 3 decimi l’altra rossa di Carlos Sainz. Quarto tempo per la seconda Red Bull di Sergio Perez.

Mercedes indietro

Quinto tempo per la McLaren di Daniel Ricciardo, che prova a reagire al brutto weekend di Monte-Carlo lasciandosi alle spalle la Mercedes di Pierre Gasly e Lewis Hamilton, settima davanti all’altra McLaren di Lando Norris. Nono Fernando Alonso con l’Alpine, mentre Valtteri Bottas è attualmente solo decimo davanti alle due Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi.

Yuki tocca il muro

Problemi per Yuki Tsunoda che, poco prima della curva 4, ha toccato leggermente il muro con la parte anteriore sinistra della sua AlphaTauri e si è così ritrovato sulla corsia di soccorso. Tourbillon per Lando Norris alla curva 16: il pilota della McLaren ha spinto per entrare nel rettilineo del traguardo a tutta velocità e ha accelerato, fortunatamente per lui senza danni.

Round 15 difficile

Poco dopo Hamilton si è sdraiato alla curva 15: sbavatura in frenata ma senza danni per il campione del mondo che è partito dopo. Una curva che ha messo in difficoltà diversi piloti in frenata: a fine sessione si sono ritrovate in questa piccola scappatoia anche le due Alpha Tauri di Gasly e Tsunoda, seguite dalla Ferrari di Sainz. Alla curva 16, verso la fine della sessione, è uscito Haas di Nikita Mazepin, che ha toccato leggermente le barriere prima di ripartire. Anche il compagno di squadra Mick Schumacher ha compiuto un’escursione sulla via di fuga della Curva 4, che poi è ripartita. Alle 14, seconda sessione.

READ  Rubato dalla stessa casa di Smalling

Tempi di prove libere 1

Orari FP1 a Baku:

1. Verstappen (Red Bull) 1’43″184
2. Leclerc (Ferrari) 1’43”227
3. Sainz (Ferrari) 1’43”521
4. Perez (Red Bull) 1’43”630
5. Ricciardo (McLaren) 1’43”732
6. Gasly (Alpha Tauri) 1’43”757
7. Hamilton (Mercedes) 1’43”893
8. Norris (McLaren) 1’43″996
9. Alonso (Alpino) 1’44 ‘777
10. Bottas (Mercedes) 1’44’891
11. Raikkonen (Alfa Romeo) 1’44’943
12. Giovinazzi (Alfa Romeo) 1’45”092
13. Giro (Aston Martin) 1’45”234
14. Tsoda (Alfa Tauri) 1’45”384
15. Vettel (Aston Martin) 1’45’415
16. Ocon (Alpino) 1’45”446
17. Russell (Williams) 1’45”452
18. Latifi (Williams) 1’45”774
19. Schumacher (Haas) 1’46’899
20. Mazepin (Haas) 1’46”945

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *