Fossil mostra un mammifero che morde un dinosauro: “Capovolge tutto” |  Scienza

Fossil mostra un mammifero che morde un dinosauro: “Capovolge tutto” | Scienza

I ricercatori cinesi e canadesi hanno un fossile trovato la registrazione di un mammifero che morde un dinosauro. Questo è unico, dicono gli scienziati, perché in precedenza si pensava che i dinosauri avessero poco da temere dai mammiferi.

Il fossile è stato scoperto nel 2012 nella provincia costiera cinese di Liaoning, in un’area conosciuta come la Pompei dei dinosauri. I due scheletri sono stati trovati quasi completi. Negli undici anni dalla scoperta, il fossile, di circa 100-125 milioni di anni, è stato determinato per essere reale.

“I due animali combattono insieme, intimamente legati. Questa è una delle prime prove che mostrano un mammifero che mostra un comportamento predatorio nei confronti di un dinosauro”, ha detto il ricercatore Jordan Mallon del Canadian Museum of Nature. Cnn.

È un mammifero delle dimensioni di un gatto domestico. Con le conoscenze odierne non si direbbe che fosse un grande cacciatore, ma all’epoca l’animale era uno dei più grandi mammiferi. Il fossile mostra l’animale che morde un giovane psittacosaurus, un dinosauro erbivoro.

“Ci è sempre stato insegnato che i dinosauri più grandi mangiavano i mammiferi più piccoli. Questo capovolge tutto. Mostra che i mammiferi potrebbero predare dinosauri più grandi se fossero abbastanza affamati e disperati”, dice Mallon.

READ  Apple offrirà la crittografia end-to-end in iCloud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *