Francesco Totti e il silenzio dopo il documentario di Ilary Blasi Unica: «Faccia e dica ciò che vuole». Presto la prima udienza sui Rolex – Corriere Roma

Francesco Totti e il silenzio dopo il documentario di Ilary Blasi Unica: «Dica e faccia ciò che desidera». Presto la prima udienza sui Rolex – Corriere Roma

Francesco Totti e il silenzio dopo il documentario di Ilary Blasi Unica: «Faccia e dica ciò che vuole». Presto la prima udienza sui Rolex – Corriere Roma Francesco Totti e il silenzio dopo il documentario di Ilary Blasi Unica: «Dica e faccia ciò che desidera». Presto la prima udienza sui Rolex – Corriere Roma

Il Capitano Francesco Totti e la sua ex moglie, Ilary Blasi, si troveranno in tribunale il 4 dicembre e il 24 gennaio per il divorzio. Totti sembra intenzionato a restare in silenzio e racconterà la sua verità solo ai giudici. Nonostante le voci di crisi, Totti è felice con la sua nuova compagna, Noemi Bocchi, e gode di molte richieste di lavoro. Totti ha fatto pace con l’allenatore Spalletti e potrebbe avere un posto nello staff della Nazionale. Totti è rimasto molto deluso quando non è stato invitato alla festa di compleanno del figlio Cristian. Totti non nega di essersi innamorato di Noemi ma sostiene di aver iniziato la relazione solo dopo aver scoperto che Ilary si messaggiava con altri uomini. Totti ha presentato prove importanti contro Ilary al giudice e potrebbe parlare di tutto ciò in tribunale. Totti sostiene di essere stato un padre a tempo pieno mentre Ilary lavorava a Milano come conduttrice dell’Isola dei Famosi.

Il Capitano della Roma, Francesco Totti, e la sua ex moglie, la celebre presentatrice televisiva Ilary Blasi, si ritroveranno in tribunale per risolvere la loro questione di divorzio. Le udienze sono previste per il 4 dicembre e il 24 gennaio. Secondo fonti vicine all’argomento, sembra che Totti intenda restare in silenzio riguardo alla loro separazione e preferisca raccontare la sua verità solo ai giudici. Nonostante le difficoltà e le accuse lanciate da Ilary Blasi nel documentario di Netflix intitolato “Unica”, il capitano sembra essere rassegnato e sereno.

Nonostante le voci di una crisi matrimoniale, sembra che Totti abbia trovato la serenità e la felicità accanto alla sua nuova compagna, Noemi Bocchi. Inoltre, il famoso calciatore sta ricevendo numerose proposte di lavoro, dimostrando che non mancano opportunità professionali nella sua vita. Nessun ostacolo sembra poter fermare il percorso di Francesco Totti.

READ  Russell Brand accusato di stupro e violenza sessuale, il comico e attore si difende - Video

Negli ultimi mesi, Totti ha fatto pace con l’allenatore Luciano Spalletti, con cui aveva avuto alcuni dissapori in passato. Questo riconciliamento potrebbe persino portare Totti a ricevere un posto nello staff della Nazionale Italiana, una grande opportunità per continuare a contribuire al mondo del calcio anche dopo il ritiro dal campo.

Tuttavia, non tutto è stato facile per il capitano. Recentemente, Totti è rimasto deluso per non essere stato invitato alla festa di compleanno del loro primogenito, Cristian. Ancora oggi si cerca di capire le ragioni di questa mancata invito e cosa abbia portato a tale scelta.

Nonostante tutto, Totti non nega di essersi innamorato di Noemi, ma sostiene che la loro relazione sia iniziata solo dopo aver scoperto alcuni messaggi sospetti tra Ilary e altri uomini. Totti ha rimosso qualsiasi dubbio riguardo alle accuse mosse da Blasi, presentando importanti prove al giudice, aspettandosi che queste possano essere utilizzate durante il processo.

Uno degli argomenti principali nella battaglia legale è stato il suo ruolo di padre a tempo pieno durante il periodo in cui Ilary lavorava a Milano come conduttrice dell’Isola dei Famosi. Totti ha sempre cercato di essere presente nella vita dei suoi figli, dimostrando grande dedizione non solo alla carriera, ma anche alla sua famiglia.

Nonostante il contesto difficile in cui si trovano, entrambi i protagonisti cercano di affrontare la situazione con la massima serenità possibile, concentrando le loro energie nel miglior modo possibile per il bene dei loro figli e della loro futura relazione, indipendentemente dalla decisione che verrà presa in tribunale il prossimo dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *