Gli Stati Uniti negoziano segretamente con la Russia, Kiev riceve il fuoco della contraerea |  Guerra in Ucraina

Gli Stati Uniti negoziano segretamente con la Russia, Kiev riceve il fuoco della contraerea | Guerra in Ucraina

Gli americani stanno negoziando segretamente con la Russia per allentare le tensioni sul possibile uso di armi nucleari in Ucraina. Il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan conferma martedì dopo aver riferito da Il giornale di Wall Street che i paesi mantengano aperti i canali di comunicazione.

I contatti dovrebbero ridurre il rischio di un conflitto nucleare. Mosca ha recentemente sollevato la questione dell’uso delle armi nucleari e delle cosiddette bombe sporche. Il Cremlino ha affermato che l’Ucraina stava producendo bombe contenenti materiale radioattivo, ma non ha fornito prove.

L’Agenzia per l’energia atomica dell’AIEA ha già confutato questa affermazione. Non ci sono prove per questo. Kiev sospetta che la Russia abbia presentato accuse in modo che il Paese possa usare le proprie armi nucleari.

“Sappiamo contro chi abbiamo di fronte al tavolo dei negoziati”, ha detto Sullivan. “Ma è anche nell’interesse degli Stati Uniti che continuiamo a comunicare”.

Il governo di Kiev, nel frattempo, può aspettarsi sempre più fuoco antiaereo. Il ministro della Difesa Oleksii Reznikov ha annunciato lunedì le consegne dei sistemi di difesa aerea NASAMS e Aspide da Norvegia, Spagna e Stati Uniti. Il mese scorso, il paese ha già ricevuto i sistemi di difesa Iris-T dalla Germania. Kiev riceverà presto quasi un centinaio di carri armati dai Paesi Bassi, dagli Stati Uniti e dalla Repubblica Ceca.

I recenti attacchi di droni e missili russi hanno distrutto un terzo delle centrali elettriche ucraine. Con l’avvicinarsi dell’inverno, il governo esorta le persone a consumare meno elettricità possibile.

Secondo le autorità della capitale Kiev, la situazione resta tesa, soprattutto nelle ore di punta. Hanno invitato i residenti a unirsi alla lotta “sul fronte energetico”. In precedenza, Kiev ha definito gli attacchi russi alle centrali elettriche “terrore energetico”.

READ  Bielorussia, Lukashenko ammette: "Forse sono rimasto un po 'troppo a lungo al potere". Avversario guidato da "uomini mascherati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *