grande offensiva lanciata a Kherson

AFP

Notizie ONSModificato

Le forze armate ucraine hanno lanciato una grande offensiva nella regione di Kherson. Lo riferisce un portavoce delle truppe nel sud del Paese. L’esercito avanzerebbe da diverse direzioni verso la cruciale città portuale di Kherson.

Il ministero dell’Informazione riferisce che le forze armate hanno sfondato la prima linea di difesa dei russi. Con l’aiuto delle armi occidentali, c’è una reale possibilità di riconquistare i territori occupati, ha affermato il ministero. Le informazioni non sono verificabili in modo indipendente, così come lo sono i rapporti dai canali ucraini di Telegram che le truppe russe si stanno ritirando.

I civili nella regione di Kherson sono chiamati a evacuare.

tanto atteso

Si ipotizza da tempo una grande controffensiva ucraina per riprendere il sud del paese dai russi. Nelle ultime settimane ci sono stati attacchi regolari a depositi di munizioni, linee ferroviarie e ponti cruciali nella regione di Kherson, così come su vicina Crimea. L’Ucraina afferma di aver distrutto almeno dieci depositi di munizioni nella regione in una settimana.

Questa mattina sono state segnalate anche diverse esplosioni, tra cui a Kherson, Velyka Lepetycha e nella città cruciale di Nova Kachovka, dove c’è una diga sul fiume Dnepr.

ILLUMINATO

Secondo un gruppo di resistenza, tutti i ponti che collegano la città di Kherson al resto dell’Ucraina, che è in mano russa, sono stati distrutti. Solo i pedoni possono ancora attraversare l’ampio Dnepr. Ciò escluderebbe l’esercito russo a Kherson dalla fornitura di nuove armi, carburante e cibo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *