Haas protesta, Red Bull e Alpine sul tappeto in direzione della gara

Haas protesta, Red Bull e Alpine sul tappeto in direzione della gara

‘vapore lepre protestò contro i risultati del Gran Premio degli Stati Uniti. La squadra corse americana non è contenta del fatto Fernando Alonso e Sergio Perez non hanno visto una bandiera di polpette a causa di pezzi di ricambio sulle loro auto.

Il team Haas ha presentato una protesta ufficiale contro i risultati della gara al Circuit of the Americas. La squadra del capo dell’equipaggio Guenther Steiner non è d’accordo sul fatto che Perez e Alonso non siano stati mandati ai box dagli ufficiali di gara, nonostante abbiano delle monete impigliate sulle loro auto. Secondo il regolamento, i conducenti possono vedere la cosiddetta “bandiera delle polpette” se si staccano parti dalla vettura, il che potrebbe potenzialmente causare un pericolo in pista.

Parti sospese

Alla fine, abbiamo visto, tra le altre cose, come lo specchietto retrovisore di Alonso ha fatto esplodere la sua Alpine, così come parte della RB18 di Perez che volava in pista. Tuttavia, nessun pilota è stato chiamato ai box dagli ufficiali di gara prima che le monete volassero in pista. La frustrazione con la squadra americana sarà principalmente nel fatto che Kevin Magnussen in questa stagione, a causa di una situazione simile, la bandiera delle polpette è stata più volte esposta e ha dovuto andare ai box.

Le frustrazioni passate di Singapore

Il danese ha criticato la FIA dopo il secondo tempo a Singapore: “Sono stati tutti vicini per tutto il primo giro, quindi non mi ero accorto di essere entrato in contatto. Non ho sentito niente dalla macchina. mi ha detto che il danno era minimo. Era anche sulla piastra terminale. Abbiamo spiegato alla FIA che era allegato. “La FIA dovrebbe saperlo. Fanno le regole. Quella parte dell’auto non può cadere, quindi non è affatto un problema di sicurezza. Non stava nemmeno fluttuando. È completamente eccessivo darmi un nero/arancione bandiera,” ringhiò in quel momento.

READ  Club e giocatori sostengono Van Gaal: 'Siamo dietro di te' | Calcio

Aggiornamento 01:21

Le proteste di Haas contro Red Bull e Alpine sono state onorate e definite “plausibili” dalla FIA e quindi entrambe le squadre sono subito chiamate a rendere conto nella stanza del direttore di gara. Lì devono difendersi dalle proteste di Haas, anche se sembra che la stessa direzione della gara stia dormendo qui.

GPFans sta cercando sviluppatori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *