Huawei annuncia gli smartphone Mate 50 con supporto SMS satellitare – Tablet e telefoni – Novità

Huawei ha annunciato la serie di smartphone Mate 50. Il marchio offre un Mate 50 standard, una versione Pro e una variante RS Porsche Design. I dispositivi riceveranno il supporto per l’invio di messaggi di testo tramite i satelliti Beidou.

I telefoni Mate 50 possono inviare “brevi messaggi” tramite la rete satellitare Beidou, rendendoli i primi smartphone a comunicare con i satelliti in questo modo. Tra gli altri Mela, Google e collegamento stellare lavorando su tali comunicazioni satellitari. La rete satellitare Beidou opera in tutto il mondo.

La telefonia satellitare attualmente non è necessariamente vista come un sostituto di 4G e 5G, ma come un’alternativa se tali connessioni non sono possibili. Ad esempio, gli utenti possono comunque chiamare l’assistenza di emergenza se si trovano in aree remote. Un analista ha detto al Nikkei Asia che al momento solo gli sviluppatori di chip cinesi possono produrre chip in grado di connettersi alla rete Beidou. Non è noto quanto costi la comunicazione satellitare.

Il Ottieni telefoni Mate 50 Presa Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, minimo 8 GB di memoria e almeno 256 GB di spazio di archiviazione Le reti 5G non sono supportate a causa delle sanzioni statunitensi. Il Mate 50 standard ha un display OLED da 6,7″ con una risoluzione di 2700×1224 pixel e una frequenza di aggiornamento di 90Hz. Dietro il display c’è uno scanner di impronte digitali, nella parte superiore c’è un foro per la fotocamera con un sensore da 13 megapixel.

Ci sono tre telecamere sul retro. La fotocamera principale ha secondo Gizmochina Sensore Sony IMX766-50 megapixel. Questo ha un’apertura variabile regolabile anche dall’utente, da f/1.4 a f/4. Inoltre, c’è un sensore IMX668 da 13 megapixel con obiettivo ultra grandangolare e un teleobiettivo da 12 megapixel. Può zoomare otticamente fino a cinque volte e supporta la stabilizzazione ottica dell’immagine. La batteria è da 4460 mAh e supporta una ricarica cablata fino a 66 W. La ricarica wireless è possibile con un massimo di 50 W.

READ  Hakimi dimostra una cosa. Gagliardini perplesso. Sensi sì

Mate 50 Pro e RS Porsche Design hanno un display OLED da 6,74″ leggermente più grande con una risoluzione di 2612×1212 pixel e una frequenza di aggiornamento fino a 120Hz. La versione Pro ha la stessa quantità di memoria del Mate 50 ordinario, ma può essere utilizzata con il doppio Il Porsche Design ha ancora 512 GB di memoria UFS 3.1 e 12 GB di memoria Lpddr5. Le batterie sono anche leggermente più grandi con 4700 mAh rispetto al normale Mate 50.

La Pro e la RS Porsche Design hanno le stesse fotocamere principale e grandangolare, ma mancano del sensore teleobiettivo del Mate 50. Invece, la Pro ha un sensore da 64 megapixel e la RS Porsche Design ha 48 megapixel. fotocamera macro.

I telefoni Mate 50 saranno in vendita in Cina a partire da questo mese. Il Mate 50 è in vendita appena convertito e con IVA 875 euro, il Pro costa almeno 1190 euro e il RS Porsche Design almeno 1225 euro. Non è chiaro se i telefoni arriveranno in Europa. Gli smartphone funzionano su Android, ma non ricevono il supporto per i servizi Google.

A sinistra il Huawei Mate 50, al centro il Mate 50 Pro, a destra il Mate 50 RS Porsche Design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *