Il co-creatore di Sonic evade dal carcere per insider trading

Il co-creatore di Sonic Yuji Naka è stato condannato a una multa sospesa di circa 1,1 milioni di euro in Giappone, oltre a una pena detentiva sospesa di 2,5 anni. Il suo periodo di prova durerà quattro anni. Naka è stato giudicato colpevole di insider trading.

Naka, 57 anni, è stato accusato di aver acquistato azioni di società di giochi con cui il suo datore di lavoro Square Enix avrebbe collaborato. Effettuando questi acquisti prima che la collaborazione diventasse pubblica, è riuscito a realizzare molti profitti sulle azioni. Sarebbe azioni nello sviluppatore Aiming, che in seguito ha realizzato un gioco Dragon Quest con Square Enix. Ha poi fatto lo stesso con lo sviluppatore Ateam, che avrebbe creato un gioco di Final Fantasy.

Secondo l’agenzia di stampa giapponese Jiji Press Secondo quanto riferito, Naka e un complice hanno guadagnato “centinaia di milioni di yen” con le pratiche. Ad esempio, 200 milioni di yen valgono quasi 1,3 milioni di euro.

Naka è accreditato con Naoto Ohshima come i creatori di Sonic the Hedgehog, per Sega, nel 1990. Questo personaggio ha fatto il suo primo debutto giocabile in Sonic the Hedgehog per Sega Mega Drive. Naka ha anche partecipato alla creazione dei giochi Nights into Dreams, Samba de Amigo, Puyo Pop e Balan Wonderworld.


Yuji Naka nel 2015, foto tramite Wikipedia concesso in licenza
(Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0

READ  AMD elenca il 14 febbraio come data di uscita per i processori Ryzen 7000X3D - Informatica - Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *