il conducente perso dal GPS

Un camionista ha seguito le sue indicazioni GPS ed è finito per rimanere sospeso con il suo veicolo sul bordo di una scogliera alta 100 metri per tre giorni prima di essere soccorso nella città di Changzhi, provincia dello Shanxi, Corea del Sud. Cina settentrionale.

L’incidente è avvenuto il 1° gennaio quando un camion merci stava cercando di attraversare una stretta strada di montagna, ma le sue dimensioni sono risultate troppo grandi.

Un video condiviso sui social mostra la posizione del veicolo mentre i soccorritori tentano di rimetterlo in strada, un lavoro che, con l’aiuto di tre pesanti rimorchi, è stato completato dopo tre giorni.
L’uomo ha spiegato di essere finito su questa strada perché sua Sistema di navigazione satellitare non era adatto per i pesi massimi. Quando ha capito che non poteva andare oltre, ha cercato di indietreggiare e di uscire dalla strada estremamente pericolosa, ma trattandosi di una discesa, il camion è scivolato e ribaltato, schiacciato contro i binari della ferrovia.

Di conseguenza, le gomme anteriori sporgevano oltre il parapetto, così come l’intero lato destro dell’abitacolo del veicolo. Tuttavia, l’autista e il suo collega sono riusciti a scendere illesi dal camion ea ripartire.
L’incidente ha causato il blocco totale della strada fino al 4 gennaio, quando, secondo le autorità, è stata ripristinata la normale operatività.

READ  "Abbiamo bisogno di un blocco severo per 14 giorni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *