Il consiglio di amministrazione del Real Madrid annuncia azioni legali contro Tebas e il fondo CVC | Nuovo

Con un comunicato ufficiale, il club della capitale spagnola ha ufficializzato l’intenzione di ostacolare anche in tribunale le iniziative di collaborazione tra la Lega Iberica e la società finanziaria britannica.

La disputa tra i big spagnoli e il Lega assume toni particolarmente aspri e seri. Ora il conflitto passa a un livello molto diverso Real Madrid che, attraverso un comunicato ufficiale, hanno annunciato la loro intenzione di intraprendere canali legali entrambi contro il presidente della lega iberica Javier Tebas, sia verso il Fondo CVC “Annulla e invalida ogni accordo adottato dall’Assemblea”.

il Real Madrid ha infatti annunciato che intraprenderà un’azione legale per opporsi all’accordo che prevede la cessione del 10% delle azioni de LaLiga al fondo CVC, in cambio di 2,7 miliardi. Nei giorni scorsi, su alcune testate spagnole, era emersa l’insoddisfazione nei confronti della società di Florentino Perez per un affare che secondo “Blancos” avrebbe portato a CVC sia profitti che ricavi – a cominciare da quelli dei contratti pubblicitari – senza il consenso del Real Madrid o quello dei loro partner.

COMUNICAZIONE

“Il consiglio di amministrazione della Real Madrid CF – si legge sul sito ufficiale dei Los Blancos -, riunitasi oggi alle 11:00, ha deciso all’unanimità di avviare azioni legali civili e penali contro il presidente della Lega, Javier Tebas Medrano, vs Javier di Jaime Guijarro gestore del Fondo CVC e al Fondo CVC Capital Partners stessa SICAV-FIS. Parimenti, il Consiglio di Amministrazione ha altresì deliberato di avviare azioni legali di ogni genere ritenute opportune per annullare e invalidare qualsiasi accordo adottato dall’Assemblea LaLiga, che si terrà il 12 agosto 2021, in merito all’accordo tra LaLiga e Fondo CVC”.

READ  finalmente l'atteggiamento è quello giusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *