Il giocatore del Feyenoord Luis Sinisterra devastato dall’uscita dalla Coppa del Mondo |  Calcio

Il giocatore del Feyenoord Luis Sinisterra devastato dall’uscita dalla Coppa del Mondo | Calcio

Slot dice che Sinistera è tornata molto delusa. L’uomo che è diventato l’attaccante più pericoloso del Feyenoord ed è più importante che mai in questa stagione, ha visto la fase finale della Coppa del Mondo come un altro passo importante nel suo sviluppo. La Colombia ha vinto l’ultima partita del girone contro il Venezuela, ma la squadra di Sinistera dipendeva dal Perù per pareggiare. Tuttavia, questo paese ha vinto 2-0 contro il Paraguay e questo ha segnato la fine del sogno per il giocatore del Feyenoord e uomini come James Rodriguez. Slot: ,,È davvero una grande delusione per lui.

“Per lui è davvero una grande delusione”

Se il giocatore sia fisicamente in grado di iniziare sabato sera dopo due partite internazionali e due lunghi voli intorno al mondo non è una domanda per l’allenatore. ,,Luis inizierà appena. Vedremo per quanto tempo potrà giocare. Ma quando non c’è, non è sempre stato un bene per noi. Finché è un po’ in forma, e sembra che lo sia, giocherà”.

Sinistera si recò al complesso di addestramento del 1908 dopo essere arrivato a Schiphol giovedì pomeriggio per le cure. Non si è ancora allenato, ma lo ha fatto venerdì. Ciò significa che ha esattamente una sessione di allenamento prima del duello con Willem II.

Luis Sinisterra in azione a nome della Colombia.

Luis Sinisterra in azione a nome della Colombia.

Assente

A differenza di Sinisterra, Lutsharel Geertruida è tornato in forma molto meno da obbligazioni internazionali. Il difensore del Jong Oranje è tornato a Rotterdam dopo due giorni. Ha subito un infortunio e sicuramente non è disponibile contro il Willem II.

READ  Covid, giocatori di Serie A positivi al coronavirus

Questo probabilmente vale anche per Jens Toornstra, che rimane di grande valore per il Feyenoord nonostante abbia un numero di turni di riserva. Ma venerdì mattina il centrocampista ha chiamato il medico del club per dire che aveva la febbre e che quasi sicuramente lo terrà fuori.

Arne Slot parla ai media.

Arne Slot parla ai media.

Kevin Hofland

L’ex giocatore del Feyenoord Kevin Hofland si è recentemente unito alla squadra da Tilburg. Ha subito prenotato un risultato (un pareggio) nella sua prima partita ed era vicino alla vittoria. Slot ha prestato molta attenzione a ciò che è cambiato al Willem II. Tiene conto che la squadra beneficerà di una “spinta” con l’arrivo di un nuovo allenatore.

“Un nuovo allenatore spesso ti dà energia”

,,La squadra gioca con un sistema diverso, che è immediatamente visibile. Spesso un nuovo allenatore ti dà energia. Il modo di giocare sta cambiando ei giocatori sentono che c’è un nuovo inizio”, dice Slot, a cui non importa come funziona Willem II perché la sua stessa squadra sistemerà le cose fin dall’inizio.

Sipke Hulshoff fornisce indicazioni durante un allenamento.

Sipke Hulshoff fornisce indicazioni durante un allenamento.

Nuovo assistente

Slot spiega anche perché ha aperto le porte a Sipke Hulshoff in prima squadra, che in questa stagione allena l’Under 21 al Feyenoord. Dopo l’estate, Hulshoff si unirà alla selezione A perché a Slot piace averlo nella loro squadra lì.

Sembra speciale perché nella sua squadra ci sono già tre uomini con John de Wolf, Marino Pusic e l’allenatore dei portieri Khalid Benlahsen.

“Più squadre abbiamo, meglio è per la squadra e il club”

Ma Slot spiega che voleva rafforzare lo staff prima. ,,Soprattutto in una stagione europea come questa, vedi quanti compiti ci sono da distribuire. Più personale abbiamo per svolgere bene tutti i compiti, meglio è per la squadra e il club”.

READ  Vingaard vince la spettacolare tappa di montagna del Tour e avanza alla vittoria assoluta | ADESSO

Inoltre, il Feyenoord vuole dare ai giocatori di Slot ancora più attenzione individuale. Questo di solito si riduce a un allenamento mirato e su misura per i singoli giocatori. Slot: ,, Sipke ha anche lavorato con me per anni all’SC Cambuur. Neanche lui è venuto al Feyenoord per niente. Guarda il calcio allo stesso modo in cui lo guardo io e usa molti degli stessi esercizi. Rende solo più facile lavorare con lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *