Il nuovo modo per scaricare le app sugli iPhone che non piace a Apple – Hamelin Prog

Il nuovo modo per scaricare le app sugli iPhone che non piace a Apple – Hamelin Prog

Apple ha recentemente annunciato importanti cambiamenti riguardanti la distribuzione delle app per gli utenti europei, in conformità con il nuovo regolamento europeo DMA che mira a garantire un accesso paritario alla concorrenza. Grazie a questa novità, gli utenti potranno ora scaricare nuove app direttamente dai siti dei produttori, anziché dover passare necessariamente per l’App Store.

Questa decisione è dovuta al fatto che Apple è stata indicata come “gatekeeper” e ha quindi dovuto ridurre il proprio controllo sull’App Store, introducendo regole per i produttori che desiderano distribuire le proprie app al di fuori della piattaforma ufficiale. Sebbene le commissioni applicate agli sviluppatori rimarranno, esse seguiranno modalità diverse e rispetteranno nuovi limiti.

Tuttavia, la procedura per installare un’app da un sito esterno non sarà semplice, poiché richiederà un’autorizzazione particolare da parte dell’utente. Inoltre, le modifiche annunciate da Apple hanno ricevuto critiche per la complessità delle procedure e per potenziali rischi di sicurezza legati all’installazione di app da fonti non affidabili.

Al contrario, Apple sostiene di aver elaborato regole che garantiscano sicurezza e privacy per gli utenti, risolvendo preoccupazioni riguardanti il rischio connesso alla distribuzione di app da siti esterni. Resta da vedere come gli utenti reagiranno a queste nuove normative e se saranno in grado di apprezzare la maggiore libertà nella scelta delle applicazioni da installare sui propri dispositivi.

READ  Hamelin Prog: Samsung apre le porte dellAI a più dispositivi. Eccoli tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *