Il Siviglia è all’altezza della reputazione in Europa League, un’altra finale dopo la vittoria ai supplementari sulla Juventus |  calcio europeo

Il Siviglia è all’altezza della reputazione in Europa League, un’altra finale dopo la vittoria ai supplementari sulla Juventus | calcio europeo

Il Sevilla FC ha ancora la possibilità di vincere la quinta Europa League in nove anni. Gli spagnoli si sono impostati sul proprio campo con la Juventus (2-1) dopo i tempi supplementari e mercoledì 31 maggio a Budapest incontreranno l’AS Roma in finale. Erik Lamela ha segnato di testa il gol della vittoria al quinto minuto dei tempi supplementari.

L’attaccante serbo Dusan Vlahovic ha aperto le marcature per la Juventus al 65 ‘come sostituto. Suso, al posto del club sivigliano, pareggia sei minuti dopo con un bel tiro. La scorsa settimana è diventato 1-1 a Torino, con conseguente tempo supplementare al suggestivo Estadio Ramón Sánchez Pizjuán.

Danny Makkelie ha arbitrato la partita a Siviglia e ha dato al giocatore del Siviglia Marcos Acuña il suo secondo cartellino giallo poco prima dell’ora, quindi il terzino sinistro argentino salterà la finale contro l’AS Roma. Poi è entrato l’ex difensore del PSV Karim Rekik.Nemanja Gudelj ha giocato l’intera partita al Siviglia, che è decimo nella Liga dopo un primo tempo drammatico e dovrà vincere la finale di Europa League per tornare a giocare in Europa la prossima stagione. Sarà subito in Champions League, il che ovviamente vale anche per la Roma se José Mourinho vince il suo sesto trofeo europeo. L’AS Roma è sesta in Serie A e può dimenticare il quarto posto, a sei punti dalle rivali cittadine della Lazio.

Il Sevilla FC ha già vinto l’Europa League nel 2014 (a Torino contro il Benfica), 2015 (a Varsavia contro il Dnipro Dnipropetrovsk), 2016 (a Basilea contro il Liverpool) e 2020 (a Colonia contro l’Inter con doppietta di Luuk de Jong). Il club della Spagna meridionale ha vinto anche la Coppa UEFA nel 2006 (a Eindhoven contro il Middlesbrough) e nel 2007 (a Glasgow contro l’Espanyol). Alla fine di questo mese, il Siviglia può quindi vincere il secondo premio europeo per la settima volta in diciassette anni. Il capitano e terzino destro Jesús Navas (37) era già presente nel 2005 e nel 2006, dopodiché è tornato al suo club nel 2017 dopo quattro stagioni con il Manchester City.

READ  Calcio spagnolo scosso da un importante caso di partite truccate: Europol segnala più di 20 arresti | calcio straniero




Il programma dell’Europa League


Guarda tutti i nostri video di Europa League qui

Ascolta tutti i nostri podcast sul calcio qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *