India muore durante il suo matrimonio, sostituita dalla sorella minore – Corriere.it

I parenti hanno ammesso che è stata una “scelta difficile” da fare. Non troppo, se hanno permesso senza battere ciglio di sostituire una sorella con l’altra, “sull’altare”, dopo la morte della maggiore per infarto. E sebbene con il cuore spezzato, nessuno obiettò che nella stanza accanto a dove si celebravano le nozze indù, la prima sposa, Surbhi, giaceva senza vita. Al suo posto ora c’era sua sorella minore, Nisha, che all’improvviso si ritrovò… obtorto collo sposare suo cognato, Manjesh Kumar.

Uttar Pradesh

È successo nella città di Etawah, nell’Uttar Pradesh. La storia, raccontata da Mail giornaliera, ha destato stupore sui social. Surbhi si è sentito male durante lo scambio di ghirlande, un momento importante nella cerimonia nuziale indù. Quando il medico, chiamato per rianimarla, ha confermato il decesso, i parenti si sono riuniti per prendere una rapida decisione. Veloce e cinico. Probabilmente i genitori della sposa non hanno voluto rinunciare alla dote, e quelli dello sposo non hanno voluto affrontare la vergogna di tornare a casa senza che il matrimonio fosse stato celebrato, con o senza distanziamento Covid.


L’inutile rimpianto del fratello

E se il fratello di Surbhi, Saurabh, ha dichiarato all’agenzia di stampa Ians: “È difficile credere che un cadavere fosse nell’altra stanza e una sposa si stesse preparando nella prossima”, è ancora più difficile credere che nessuno si sia opposto a questa soluzione disumana . Poco importa che la soluzione fosse prevista dalla tradizione. Questo matrimonio non doveva aver luogo. Punto.

3 giugno 2021 (modificato il 3 giugno 2021 | 19:09)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

READ  rapiti i due giornalisti spagnoli e il giornalista irlandese - Corriere.it è morto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *