Inter, cambio di strategia di mercato: da Tonali e Kumbulla a Vidal e Kolarov | Prima pagina

Il 25 agosto è una data fondamentale per l’Inter. La riunione dei dirigenti ha fornito due indicazioni di diversa natura: da un lato conferma di Antonio Conte in panchina nel segno della continuità, dall’altra un chiaro svolta nel mercato. Dove la strategia del club nerazzurro è cambiata per rafforzare la rosa, privilegiando i leader esperti rispetto ai giovani potenziali.

In questo senso si spiegano i possibili arrivi del 34enne serbo Kolarov dalla Roma in difesa e del 33enne cileno Vidal dal Barcellona. in mezzo al campo. Con significativi rallentamenti nelle trattative con Brescia e Verona rispettivamente per la mediana italiana Tonali (ora più vicino al Milan) e per il difensore albanese Kumbulla, ancora nel mirino della Lazio.

Entrambi nati nel 2000 come Kulusevski, per il quale l’Inter era stata bruciata dalla Juventus nell’ultimo mercato di gennaio. Quando c’era già stata un’allusione alla firma di Giovane (35 anni) e Mosé, 29 anni. Due cassaforte usate meno verdi della più fresca Bastoni, Sensi e Barella sono arrivati ​​a Milano la scorsa estate. Dove il Duomo si trova ancora al centro della piazza centrale omonima, invece Messi è sempre più lontano dal Barcellona

READ  "Dai 110 milioni di ieri ai 70 di oggi, ma l'anno prossimo saranno 50 ..."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *