Inzaghi: “Giorni surrealisti, una grande prestazione. Patric? Stava male …”

BRUGES – Correa apre, Vanaken risponde con un rigore. Il Lazio zero in Belgio contro il Bruges, punto d’oro per calcolare l’urgenza. Nel post partita, l’allenatore Simone Inzaghi, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato la prestazione della sua squadra: “I ragazzi erano bravi, un ottimo gioco di personaggi. Ci siamo preparati per la partita con difficoltà e abbiamo anche potuto sfruttare qualche opportunità in più e riempire il bottino. Il rigore era l’incoscienza. Sebbene avessimo un buon approccio, non è stato facile. Sono stati due giorni surreali, la squadra ha dato il massimo. Probabilmente troveremo giocatori importanti, il punto pesa. Ma stasera, con molta difficoltà, abbiamo fatto una buona prestazione. “

Condizioni patriche

Anche coach Inzaghi, parlando a Lazio Style Channel, ha commentato: “Abbiamo fatto di necessità virtù, abbiamo già avuto mille difficoltà e si è aggiunta anche P.atrico che alla fine del primo tempo ha avuto nausea e scivoloni. Pereira è arrivato con noi questo pomeriggio ed è stato bravo, così come Muriqi e Czyz. Non ero mai venuto a giocare con 12 giocatori in movimento, devi saper convivere con queste cose, sperando che non succedano più.

READ  Giudice sportivo, 2 squalificati: la decisione su Caprari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *