José Mourinho incoraggia lo sfortunato Georginio Wijnaldum: “A volte il calcio è uno sport di merda” |  calcio straniero

José Mourinho incoraggia lo sfortunato Georginio Wijnaldum: “A volte il calcio è uno sport di merda” | calcio straniero

“In sole due settimane Gini ha lasciato un’impressione indimenticabile all’AS Roma per via del suo lato umano (conoscevamo già le sue qualità calcistiche)”, esordisce il messaggio di Mourinho sul suo account Instagram. Momento molto sfortunato vittima di un grave infortunio. non potrà giocare a lungo, a volte il calcio è uno sport di merda.



L’esatta gravità della lesione diventerà probabilmente chiara solo dopo le indagini ai giorni nostri. Poi bisognerà sapere di quanto tempo il centrocampista ha bisogno per il suo recupero e se, ad esempio, il mondiale in Qatar è ancora possibile. La Coppa del Mondo inizia a novembre.


Preventivo

Chi dice che Felix Afena-Gyan è responsabile dell’infortunio di Gini è una feccia

José Mourinho

Mourinho fa anche riferimento nel suo post alle voci sui media italiani secondo cui l’attaccante del Ghana Felix Afena-Gyan è colpevole del grave infortunio di Wijnaldum. “Coloro che hanno contribuito a questo nel mondo sono feccia.” L’ex tecnico portoghese di Manchester United e Chelsea, tra gli altri, invita i tifosi a sostenere non solo Wijnaldum ma anche Gyan nella partita di campionato contro la Cremonese (calcio d’inizio 18:30). “Suoneremo per loro stasera”.

READ  Dzeko-Juve e Milik-Roma, tutto è fatto: il bosniaco pronto a lasciare Verona per Torino | Prima pagina

Wijnaldum ha esordito in Serie A la scorsa settimana con l’AS Roma, club di Jose Mourinho. È in prestito dal Paris Saint-Germain. Wijnaldum, che ha già vinto molti importanti premi con il Liverpool, è riuscito a malapena a giocare con i campioni di Francia. Di conseguenza, ha anche perso il suo posto nella squadra nazionale olandese.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *