La chiavetta USB hacker Rubber Ducky è tornata con funzionalità ancora più assurde

Sembra una normale chiave USB, ma in realtà è una chiave ingegnosa spina calda– arma dei pirati. La paperella di gomma di Hak5 è stata aggiornata per migliorare ulteriormente i sistemi cheat semplicemente collegando lo stick a un PC, quindi descrive The Verge.

Il principio è apparentemente molto semplice. L’hacker inserisce il Rubber Ducky in una porta USB di un PC ignaro. Il PC pensa quindi che sia collegata una normale tastiera. Come ogni utente di PC sa, un PC semplicemente “crede” a qualsiasi input di una tastiera. Poiché questa interfaccia è progettata per gli esseri umani, una tastiera può fare quasi tutto su un PC, senza restrizioni o possibilità per il software di sicurezza di spegnerla.

È qui che la chiave USB si maschera. La papera di gomma può eseguire tutti i tipi di problemi dal bastone, un cosiddetto iniezione a bussare. Non a caso, era anche una tecnica utilizzata in una scena abbastanza realistica della serie hacker. Sig. Robot.

Con un recente aggiornamento di DuckyScript 3.0, la tastiera mascherata può inserire molti più input in un PC, comprese le funzioni di scrittura e flusso logicocomandi per eseguire le funzioni “se, allora”. Questo rende lo stick “più intelligente”, poiché ora può eseguire un attacco su misura per un sistema di destinazione, ad esempio distinguendo tra un Mac e un PC Windows. Il nuovo Rubber Ducky ora può anche trasmettere i dati rubati tramite il segnale binario che normalmente indica se la spia Caps Lock della tastiera deve essere accesa o spenta. Ecco quanto è intelligente l’arma dell’hacker.

READ  Malattia a terra per Christian Eriksen: svenuto a terra, rianimato a terra. L'agente: "È cosciente, respira e può parlare"

Per inciso, il prodotto non deve essere un problema, un utente malintenzionato può eseguire un’ampia gamma di applicazioni su un sistema. Ad esempio, lo scrittore The Verge ha scritto uno script per aprire il sito Web tecnologico in Chrome; completamente innocuo, anche se aprire Informazioni hardware sarebbe stato ancora più innocuo!


Non è una papera di gomma, dopotutto non c’è nessuna papera sul logo. Ma non correremmo comunque il rischio, se trovassimo il bastone per strada…

Fonti:
Il bordo, Hak5

« Articolo precedente Articolo successivo »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.