La decisione di Rino Gattuso

il Napoli di Rino Gattuso ha fatto irruzione Zona dei campioni letteralmente tremante Milano e Juventus.

Dietro ilInter si è infatti formato un quartetto di squadre alla ricerca dei tre posti rimasti per la fase a gironi della prossima Champions League. Un quartetto che attualmente vede ilAtalanta al secondo posto e rossoneri e bianconeri come le squadre più in difficoltà, ma che potrebbero anche diventare un quintetto visto che il Lazio ha ritrovato la speranza dopo il 3-0 di Milano e visto che i biancocelesti hanno ancora una partita da recuperare, quella del 18 maggio contro il Torino.

D’altronde non c’è dubbio che la squadra in forma migliore, il Napoli de Rino Gattuso, torna in corsa per un posto tra i primi quattro dopo un inverno da incubo, lo stesso che ha segnato la grande emozione tra il tecnico calabrese e il presidente di Laurentiis, che non ha gradito gli attacchi subiti dopo la partita vinta contro lo Spezia che aveva preceduto di qualche settimana la sconfitta contro il Verona, quando sembrava terminata l’espulsione di “Ringhio”.

Da quel momento in poi il Napoli, che in poche settimane ha visto scomparire la Coppa Italia, l’Europa League e la Supercoppa Italiana, quest’ultima persa nella finale di gennaio contro Juventus, chiuso in a premere silenzio che, voluta dall’azienda, finì per compattare il gruppo attorno a Gattuso.

Grazie all’assenza di voci ufficiali nelle ultime ore, l’ipotesi di un possibile riconfermare sorpresa di Gattuso, il cui addio a Napoli a fine stagione al termine del contratto sembrava sicuramente qualche settimana fa. Per il momento, però, non ci sono riconciliazioni tra le parti: o meglio De Laurentiis apprezza il lavoro dell’allenatore e la separazione potrebbe anche essere indolore, o in nome di un rapporto ricostruito, ma i margini per andare avanti insieme sembrano. minimo. .

READ  Globe Soccer Awards, Cristiano Ronaldo è il miglior giocatore del secolo (2001-2020)

Tuttavia, Gattuso rimane concentrato sul presente e, come riporta il Corriere dello Sport, sembra aver rifiutato la chiamata Fiorentina. Per quanto riguarda il futuro del Napoli, sarà decisivo l’esito del campionato: Luciano Spalletti è il primo nome se si qualifica alla Champions League, mentre se sarà solo Europa League punterà su profili più giovani ed economici come Ivan Juric di Verona, Vincenzo Italiano di Spezia o la new entry Alessio Dionisi d’Empoli, visto da De Laurentiis come il nuovo Maurizio Sarri.

OMNISPORT | 28/04/2021 10:00

Carattere: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *