La patch di Elden Ring suggerisce il ray tracing e include riferimenti a nuove mappe

L’aggiornamento 1.07 di Elden Ring include opzioni nascoste per il ray tracing. Lo ha scoperto un minatore di dati, che sta condividendo le sue scoperte su Twitter. L’aggiornamento sembra includere anche puntatori a nuove aree, possibilmente per futuri DLC.

Il minatore di dati Lance McDonald Rapporti su Twitter rispetto al codice Elden Ring dopo l’aggiornamento 1.7 stringhe contiene opzioni relative al ray tracing. McDonald in seguito ha riferito che è riuscito ad abilitare l’opzione nel menu delle impostazioni di gioco apportando una piccola modifica all’eseguibile. La tecnica di rendering attualmente non funziona. Tuttavia, l’aggiunta di opzioni di ray tracing suggerisce che lo sviluppatore FromSoftware voglia aggiungere questa funzionalità a Elden Ring a tempo debito.

L’aggiornamento 1.07 di Elden Ring include anche riferimenti a due nuove mappe. Il minatore di dati Sekiro Dubic Rapporti su Twitter che l’aggiornamento include file audio che fanno riferimento alle regioni “m20” e “m45”, che non sono attualmente nel gioco. M20 sarebbe un nuovo eredità prigione poiché i Legacy Dungeon esistenti usano nomi simili. Ad esempio, Stormveil Castle è m10 e Leyndell Royal Capital è m11, scrive Sekiro Dubi. M19 si riferisce all’area in cui si svolge la battaglia finale con il boss. Non è chiaro quale sarà il tipo di zona m45; maggiori dettagli sulle due nuove carte non sono ancora nei file di Elden Rings.

READ  Lifehack: in questo modo vedi solo i tuoi amici su Instagram | Tecnologia

Le due nuove carte potrebbero far parte di una nuova espansione. Da tempo circolavano voci in merito. Ad esempio, precedentemente pubblicato riferimenti e immagini dell’arena, scoperti anche da Lance McDonald. Queste arene non sono ancora ufficialmente accessibili nel gioco. Lo sviluppatore FromSoftware e l’editore Bandai Namco non hanno ufficialmente condiviso nulla sull’arrivo del DLC Elden Ring.

Lance McDonald ha precedentemente condiviso filmati di un’arena mai vista prima all’Elden Ring.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *