La polizia belga sospetta che il Qatar, ospite della Coppa del Mondo, abbia corrotto il Parlamento europeo | All’estero


La polizia belga sospetta che il Qatar abbia corrotto gli assistenti degli eurodeputati. Lo Stato del Golfo avrebbe cercato di influenzare le decisioni del Parlamento europeo, riporta il settimanale belga Cosa e quotidiano La sera. La greca Eva Kaili, una dei quattordici vicepresidenti del parlamento, è stata arrestata per il suo coinvolgimento nel caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *