La polizia statunitense pubblica il filmato dell’arresto mortale di un uomo di colore |  All’estero

La polizia statunitense pubblica il filmato dell’arresto mortale di un uomo di colore | All’estero

Il filmato, che secondo il capo della polizia Eric Winstrom può essere vissuto come scioccante, mostra come un poliziotto ferma il veicolo di Lyoya durante una fermata del traffico. Secondo quanto riferito, l’auto dell’uomo di colore è stata fermata a causa di targhe non valide.

Lyoya fugge quindi a piedi e viene inseguita dal poliziotto, la cui identità non è stata rivelata. Quella che segue è una lunga lotta su un prato, dove l’ufficiale cerca di usare un taser ma non ci riesce. Secondo quanto riferito, Lyoya ha messo le mani sul taser, ma non è chiaramente visibile nel filmato.

Mentre il prigioniero giace a pancia in giù, il poliziotto spara il colpo mortale. Lyoya viene colpito alla testa e muore all’istante. L’avvocato Benjamin Crump ha detto alla CNN che “il video mostra una forza non necessaria, eccessiva e mortale usata contro un uomo di colore disarmato che temeva per la sua vita”.

Questa settimana, più di 100 persone hanno manifestato fuori dal municipio di Grand Rapids, con i manifestanti che gridavano, tra le altre cose, “Black Lives Matter”. Il capo della polizia Winstrom afferma di aver rilasciato il filmato violento in parte in risposta alla protesta e definisce il caso “straziante”. Incontrò anche il padre di Lyoya e pianse con lui la morte di Lyoya.

L’agente in questione è in congedo retribuito e non autorizzato a lavorare in attesa delle indagini penali.\

READ  Covid, oltre 88 milioni di persone infettate in tutto il mondo. Numero record di vittime in Germania, Stati Uniti e Brasile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *