La preghiera della sera da recitare oggi 12 settembre 2020

“Proteggici dalle trappole del male”. Questo sabato, con la preghiera della sera, chiediamo questa grazia al Padre per intercessione della Vergine Maria.

Bastano pochi minuti, tanti, per ringraziare Dio di tutto quello che è successo oggi. Questa sera dedichiamo questo pensiero alla sua lode.

Rivolgiamoci alla misericordia del Padre non solo per ottenere il suo misericordioso perdono, ma anche per chiedere la sua potente protezione da ogni male. nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Padre Santo e Misericordioso, alla fine di questa giornata, voglio alzare la mano verso di te, verso la tua santa dimora perché anche oggi hai visitato il tuo popolo, hai ascoltato le nostre preghiere, anche quelle che ancora non vediamo risposte . Proteggici dalle trappole del male e dacci un sonno tranquillo. Amen

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Il video con l’audio della nostra preghiera serale

Niente più preghiere per concludere bene la giornata

Concludiamo la nostra giornata con una piccola meditazione. Ripercorriamo le esperienze che abbiamo vissuto riconoscendo con calma i nostri difetti. Dio è il Padre misericordioso e ci perdonerà sempre. Avviciniamoci anche a lui con altro preghiere che possiamo dire prima di andare a dormire.

Mio Dio, mi pento e mi pento dei miei peccati con tutto il cuore, perché peccando ho meritato le tue punizioni e molto altro ancora, perché ti ho offeso, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa. Propongo con il tuo santo aiuto di non essere mai più offeso e di fuggire le prossime occasioni di peccato. Signore, pietà, perdonami.

Padre, salve e gloria.

READ  Coronavirus: il Portogallo inasprisce le restrizioni - Ultime notizie

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

La completezza delle informazioni è nell’interesse di tutti. Per questo motivo vi chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo articolo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendo al seguente indirizzo: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *