La situazione finanziaria del PSV è notevolmente migliorata con un prestito di 30 milioni

La situazione finanziaria del PSV è notevolmente migliorata con un prestito di 30 milioni


venerdì 11 marzo 2022 alle 10:15
Rian Rosendal• Ultimo aggiornamento: 10:25

Il PSV riceverà immediatamente un prestito di ben trenta milioni di euro, ha riferito venerdì il club di Eindhoven sul proprio sito web. Le società EDCO Eindhoven BV, Frank van Gool, Koninklijke Jumbo Foodgroep BV, Maarten Franken e Royal Swinkels Family Brewers formano insieme il Partner Fund 2, creato dal PSV. “La capitale migliora notevolmente la situazione finanziaria del PSV”, aggiunge la dirigenza del club. dichiarazione.

“I cinque partner pensano molto bene con il PSV e assicurano che le basi del nostro club siano ulteriormente rafforzate”, ha dichiarato il direttore generale Toon Gerbrands in una prima reazione. “Con il coinvolgimento di questi soggetti nell’area Brainport, possiamo continuare a costruire un PSV forte. Ci auguriamo che questa scelta rafforzi la nostra posizione competitiva a livello nazionale e internazionale. L’importo che il PSV riceve è fornito dalle parti sotto forma di prestito subordinato “Di conseguenza, la situazione di liquidità e la posizione patrimoniale del PSV sono notevolmente migliorate. Il periodo di rimborso inizierà tra dieci anni. Possiamo scegliere di iniziare prima noi stessi. Il PSV non rinuncia al controllo e ne mantiene il pieno controllo”, secondo il pilota uscente.

READ  Atp Madrid: Berrettini-Zverev, finale live

A metà del 2016, anche Philips, ASML, De Mandemakers Groep, Opportunity Partners e VDL Groep hanno messo a disposizione del PSV trenta milioni di euro. Con questi milioni, i vecchi prestiti sono stati rifinanziati e sono stati effettuati investimenti in varie strutture del Campus De Herdgang. I nuovi investimenti sono destinati al campus del PSV e allo stadio Philips. “Dà anche alla direzione tecnica del club maggiori opportunità di fare investimenti strategici nel mercato dei giocatori, come ha fatto recentemente il PSV con l’acquisizione, ad esempio, di Noni Madueke e Mauro Junior. ‘I soldi non sono destinati a investire nel rinforzo diretto per il primo squadra”, sottolinea la dirigenza del PSV.


Imparentato

Altre notizie sportive


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *