L’esercito ucraino conferma progressi graduali sui fianchi del Bachmut • “Esplosione vicino all’aeroporto nella provincia di Krasnodar, Russia meridionale”

L’esercito ucraino conferma progressi graduali sui fianchi del Bachmut • “Esplosione vicino all’aeroporto nella provincia di Krasnodar, Russia meridionale”

Un’esplosione potrebbe essersi verificata vicino alla città di Primorsko-Akhtarsk, nella provincia di Krasnodar, nel sud della Russia. Secondo il canale Telegram Bazza, che ha legami con i servizi di sicurezza russi, ha sganciato un ordigno esplosivo sconosciuto in un campo a duecento metri da un aeroporto militare. L’esplosione ha lasciato un cratere profondo quattro metri, con un diametro di circa dieci metri, scrive Bazza.

Il governatore di Krasnodar Veniamin Kondratiev ha confermato l’incidente. Kondratiev ha detto che non ci sono state vittime e nessun danno alle case o alle infrastrutture. canale telegram purea di patateche, come Bazza ha legami con le autorità russe, scrive che l’esplosivo è stato sparato in aria dalla difesa aerea. Secondo purea di patate si trattava di un razzo che, secondo quanto riferito, era in rotta verso un deposito di carburante all’aeroporto di Primorsko-Akhtarsk. Questa informazione non è stata confermata in modo indipendente.

Il mese scorso si sono verificati attacchi di droni in diverse località della provincia di Krasnodar. Il 31 maggio una raffineria di petrolio ha preso fuoco. Si dice che dietro questi attacchi ci sia l’esercito ucraino, ma Kiev non rivendica mai la responsabilità degli attacchi sul territorio russo.

Dan de Vries

READ  Covid, vicino ai Giochi, nuovi contagi in Cina ai massimi dal 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *