Lilibet Diana, il significato del nome della figlia di Harry e Meghan

Benvenuti a Lilibet Lili Diana, Mountbatten-Windsor. Il secondo figlio di Harry e Meghan nato il 4 giugno a Santa Barbara. Un nome, Lili Diana, è stato scritto già prima della sua nascita grazie alle cure amorevoli e fidate del Santa Barbara Cottage Hospital come genitori felici di annunciare il loro bambino al mondo.

Già scritto perché Diana avrebbe compiuto 60 anni il 1 luglio di quest’anno, e anche a luglio, ci saranno i 40 anni del matrimonio reale da favola che ha fatto innamorare il mondo signora D, un sogno nell’abito in taffetà avorio con strascico infinito. Ma soprattutto perché la scelta di vita del figlio di Diana e del suo amore Meghan è sempre stata apertamente ispirata dalla ribelle Diana. E allora Lili, Lilibet, il soprannome di Elizabeth quando un bambino muoveva i primi passi nella sua città natale in Bruton Street a Londra.


Chiodo porta aperta, una fessura lasciata socchiusa dopo le tante tensioni, il un anno di pausa qualche mese fa e confermato qualche mese fa dai Duchi di Sussex con Londra, la Casa Reale. E la regina, alla fine.

Perciò, un nome che una dichiarazione di vita come alla fine sono sempre state le scelte di Harry e Meghan fino ad ora. E quello Mountbatten-Windsor – il cognome che porta già il fratello maggiore, il piccolo Archie – rende omaggio a suo nonno morto il 9 aprile. il Principe Filippo, Duca di Edimburgo, che aveva lottato per dare almeno parte del lignaggio anche il suo cognome (Mountbatten).

Harry e Meghan, le idee

Resta da vedere se la piccola Lili Diana Mountbatten-Windsor riuscirà a colmare il divario, la colpa che ormai divide quasi irrimediabilmente su entrambe le sponde dell’Oceano – un divario culturale, oltre che una divisione in famiglia – resta da visto. Per ora, la frattura sembra ancora troppo fresca, tanto che l’account Twitter della famiglia reale non ha fatto rivivere subito la notizia come le solite congratulazioni. Ma Lili Diana aiuterà sicuramente per diluire l’amarezza della regina, e chissà come sanare la ferita di un nipote ormai troppo lontano. E non solo geograficamente.

READ  Indagine del NYT: lobbisti nei complessi dell'impero Trump in cambio di favori

6 giugno 2021 (modificato il 6 giugno 2021 | 19:48)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *