Londra, Corte Suprema nega a “Isis bridle” il diritto di tornare in Gran Bretagna

Shamima Begum era uno dei tre studenti da East London che ha visitato la Siria nel 2015. Nel 2019, l’allora ministro dell’Interno Sajid Javid ha affermato che la ragazza era bengalese di discendenza e poteva quindi Bagladesh, privando la ragazza della cittadinanza.

Begum aveva ha impugnato la decisione, sostenendo di non essere cittadina di un altro paese e che la decisione dell’esecutivo britannico l’aveva lasciata apolide. Appello, aveva ricevuto il parere favorevole della Corte, fino alla presente sentenza.

READ  Covid: 28 gradi in Grecia, folla su spiagge e parchi - Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *