Lotito è pronto, vertice a Natale

Il tempo per gli aggiornamenti e le riflessioni è finito. Il Natale è alle porte, ilalla scadenza del rinnovo di Simone Inzaghi purea di patate. Non c’è più tempo da perdere con un contratto in scadenza nell’estate del 2021 dobbiamo accelerare una trattativa che in realtà non è mai iniziata veramente. È passata la fase a gironi Champions ha anche abbandonato l’ultimo passaggio di riflessione, ora non c’è più segnale o obiettivo da aspettare. Il presidente Lotito è pronto, da parte sua, è piena la volontà di rinnovare il contratto dell’allenatore, avvicinando anche la posizione dell’allenatore in termini di esigenze finanziarie e di altro rispetto a pochi mesi fa. Senza follia, è chiaro, ma la posizione del capo si è ammorbidita. Ritocco impegnio rispetto all’attuale rinnovo di due milioni e pluriennale o anche solo di un anno se il tecnico non vuole impegnarsi nella vita, riporta la rassegna stampa di Radiosei. La trattativa inizia ora: l’annuncio di una partita imminente già negli spogliatoi subito dopo il Bruges, dopo aver tolto il pass per il secondo turno di Champions. Lotito non vuole più aspettare, la sua decisione è stata presa e sarà quella di continuare su chi ha scommesso qualche anno. La scommessa di oggi ha vinto, anzi superato. La palla è ora ai piedi di Simone.

Pubblicato il 12/10/2020

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tccstatic.com"; var banner_path="/storage/lalaziosiamonoi.it/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

READ  Tennis: Sinner, debutto facile a Sofia: Fucsovics battuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *