L’Ucraina invia truppe a nord dopo che Prigozhin si è trasferito in Bielorussia |  Guerra in Ucraina

L’Ucraina invia truppe a nord dopo che Prigozhin si è trasferito in Bielorussia | Guerra in Ucraina

Venerdì il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ordinato il rafforzamento delle truppe nel nord dell’Ucraina. Ciò accade dopo il trasferimento del capo di Wagner Yevgeny Prigozhin dalla Russia alla Bielorussia.

Prigozhin ha inviato i suoi mercenari a Mosca alla fine della scorsa settimana dopo un altro scontro con il vertice della difesa russa, ma ha posto fine alla rivolta dopo la mediazione del presidente bielorusso Alexander Lukashenko. Secondo l’accordo, Prigozhin non sarà perseguito e gli è stato permesso di partire per la Bielorussia con i suoi mercenari. Secondo Lukashenko, ora è arrivato lì.

L’Ucraina ha già rafforzato la sua presenza militare al confine con la Bielorussia. Sebbene la stessa Bielorussia non sia direttamente coinvolta nella guerra Ucraina-Russia, nel febbraio dello scorso anno ha consentito alle truppe russe di entrare in Ucraina dal territorio bielorusso. Gli attacchi russi all’Ucraina sono stati effettuati anche dalla Bielorussia.

Nel frattempo, l’organo di controllo dei media russo venerdì ha bloccato le organizzazioni dei media collegate a Prigozhin, secondo quanto riferito dal quotidiano russo. Convincente.

Secondo il quotidiano, chiunque desideri visitare i siti delle organizzazioni in Russia riceverà un messaggio di blocco. Nessuna informazione viene condivisa sul motivo. I blocchi risalgono probabilmente agli eventi della scorsa settimana.

READ  L'ex presidente Trump in tribunale • Ministri della Difesa ad Amsterdam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *