Marko: “Verstappen ha detto di non poter gestire una stagione così intensa”

Helmut Marko non sembra preoccupato per la competitività della Red Bull Racing nel 2022. Max Verstappen correrà di nuovo per la squadra austriaca la prossima stagione. Se la squadra non è in grado di esibirsi bene da gara uno, non c’è dubbio nello scout della Red Bull che supererà il resto della griglia. Afferma inoltre che l’olandese non si aspetta combattimenti per il titolo così duri come quelli del 2021.

Prima di concentrarsi sul campione del mondo in carica, Marko dà un’occhiata alla sua squadra. È stato suggerito per tutto il 2021 e durante la pausa invernale che la battaglia per il titolo del 2021 costerà molto alla Red Bull, compreso il tempo. Quindi non hanno potuto dedicare quel tempo all’hardware per il 2022. A Marko non dispiace: “Siamo noti per essere in grado di fornire, anche se non siamo ancora arrivati ​​abbastanza all’inizio dell’anno.

“Vedo solo i progressi che stiamo facendo e quei progressi sembrano buoni”, ha detto. Rivista di sport motoristici. Tuttavia, ammette che c’è una possibilità che la Red Bull sia indietro all’inizio dell’anno. Nelle ultime stagioni la Red Bull è riuscita a recuperare regolarmente, grazie in particolare al team tecnico dietro la scuderia. “Abbiamo un designer molto dedicato nella persona di Adrian Newey”, afferma l’austriaco.

Verstappen resta dietro la Red Bull

Se la Red Bull inizia con un portafoglio ordini per il 2022, Marko è fiducioso che non metterà in dubbio Verstappen. Basa questo sospetto su come Verstappen abbia fatto affidamento sulla sua squadra in passato: “Anche se abbiamo visto che sicuramente non avremmo vinto un campionato del mondo con il motore Renault, Verstappen ha sempre supportato la squadra”.

READ  Manuel Bortuzzo a Manchester per i mondiali di nuoto paralimpico: Ho fatto pace con la morte e mi godo la vita - Leggo.it --> Manuel Bortuzzo a Manchester per i mondiali di nuoto paralimpico: Ho fatto pace con la morte e mi godo la vita - Hamelin Prog

“Gli abbiamo anche sempre spiegato apertamente cosa avremmo fatto con la Honda. È consapevole degli sviluppi. Ecco perché credo nelle sue affermazioni che si senta molto a suo agio con noi”, afferma il consulente con Marko che aveva precedentemente annunciato di non ci si aspettava più un passaggio da Verstappen alla Mercedes, e dopo l’esuberante celebrazione della vittoria mentre il Limburger era ricoverato in ospedale in Gran Bretagna, non sembra più un’opzione.

Verstappen non vuole più stagioni come il 2021

Verstappen ha ammesso al suo mentore di aver trovato difficile l’ultimo incontro per il titolo. Così pesante, infatti, che non ne ha più bisogno quando ogni anno sembra il 2021: “È stata una battaglia di logoramento. Verstappen ha anche detto che non poteva più gestire una stagione così intensa. Vuole partecipare allo sport per gli anni a venire, ma se succede così ogni anno, quegli anni sono limitati. Quindi dovrebbe essere più facile nel prossimo futuro, afferma Verstappen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *