Messia al Milan, Juventus senza Pjanic. Torino e Genova scatenate – Libero Quotidiano

Il Juventus mollare Pjanic e Icardi. L’ultimo colpo Milano sul trequarti è Messia, Il brasiliano ha preso in prestito 2,5 milioni (con diritto di rimborso) dal retrocesso Crotone. L’ultima giornata di mercato è per lo più quella dei “piccoli”, ma manca la grande tripletta. Il Napoli, dopo un’estate quasi ferma, ha comprato in prestito il centrocampista camerunese Anguissa del Fulham e fermo per il difensore Giovanni Gesù, uscito da Roma. Costo totale: 400mila euro. Sono circolati pochissimi soldi, ci vuole fantasia.

Bel colpo di Lazio, che dà a Sarri un’ala emergente / trequartista come Meteo a Zaccagni di Verona. Le botti però le riservano Torino e Genova. Cairo, pressato da mister Juric, si gioca tutto: il centrocampista belga ex Sampdoria arriva tra 12 ore Praet, fosforo in mezzo e un po’ di fantasia, l’esterno croato Brekalo di Wolfsburg e della giovane e rocciosa centrale elettrica ceca Inverno della Slavia Praga.

Scatenato secondo la tradizione Preziosi. Genova, con un totale di 50 transazioni tra entrate e uscite, ha chiuso 4 trasferimenti pesanti Maksimovic, Fares, Touré e Caicedo. Rosa rivoluzionata. Per il Sampdoria invece solo una tripletta, ma potrebbe dare una svolta alla stagione: succede alla Sampdoria Ciccio Caputo, bomber stagionato del Sassuolo che promette faville con Quagliarella. Al Cagliari al posto della vicenda last second: ex Lazio, Inter e Samp Keita Balde. Sarà lui a dover segnare i gol della parata.

READ  Inter tra tutti i tagli a febbraio: lo scudetto è d'obbligo adesso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *