Microsoft: Dieci anni bastano a Sony per creare un’alternativa a Call Of Duty – Gaming – News

Tuttavia, Microsoft afferma che nonostante si attenga a un contratto di 10 anni, desidera comunque rilasciare i giochi su PS dopo il contratto a causa dell’ampia base di giocatori.

Quando si tratta di auto-sviluppo, penso che il grosso problema sia che Microsoft non ha rilasciato un gioco “fantastico” da un po’ di tempo. Hanno molto in lavorazione, State of Decay 3, Fable, Perfect Dark, ecc. Ma molti di questi giochi hanno ancora mille anni e hanno già avuto i riavvii necessari durante lo sviluppo. Del resto, anche Halo Infinite è lontano dal successo che speravano. Halo avrebbe potuto ovviamente essere una buona alternativa a CoD su Xbox.

Sony, d’altra parte, offre spesso titoli proprietari di qualità “super” e generalmente se la cavano meglio con giornalisti e giocatori. Inoltre, Sony è anche molto più conosciuta per la sua esperienza per giocatore singolo.

Il problema che ho sempre avuto con questa offerta è che c’è una buona probabilità che molti giochi diventino improvvisamente esclusivi per PC/Xbox. Inoltre, Microsoft ha già dimostrato con Starfield che i giochi che sono già stati annunciati per un’altra piattaforma sono immediatamente esclusivi per la propria console.

Ho il lusso di avere un PC/PS5/Switch/Series X a casa e posso praticamente giocare a qualsiasi gioco come voglio. Tuttavia, non mi piace quando sono improvvisamente costretto da una simile acquisizione a giocare al sequel di Game X su una piattaforma specifica. Gioco spesso ai grandi giochi sulla Playstation per il bel controller, gli amici, i trofei, ecc. Anche ora con il prossimo Elders Scroll, immagino già che ora devo passare a PC o Xbox, qualcosa che ho davvero mangiato non voglio.

READ  Ubisoft svela quattro nuovi giochi di Assassin's Creed | Tecnologia

Per quanto riguarda il commento che Tencent potrebbe altrimenti subentrare. Certo, ma Tencent non è uno sviluppatore di console (solo con Logitech che realizza una sorta di palmare per il cloud gaming) ed essendo un’azienda cinese penso che anche altre agenzie governative bloccheranno le cose in caso di acquisizione completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *