Nuove sanzioni europee contro le figlie di Putin |  All’estero

Nuove sanzioni europee contro le figlie di Putin | All’estero

Washington ha già annunciato sanzioni contro Maria e sua sorella minore Yekaterina. Secondo fonti diplomatiche, anche le figlie di Putin sono nelle nuove proposte di sanzioni da Bruxelles. Se gli Stati membri saranno d’accordo, i due membri del clan Putin non saranno più i benvenuti nell’Unione Europea e tutti i beni nel blocco dei paesi saranno congelati.

Da anni circolano forti voci su Maria su una relazione con l’olandese Jorrit Faassen. Si dice che i due abbiano anche vissuto insieme per un po’ a Voorschoten. Faassen ha recentemente ammesso a Follow the Money di essere sposato con una donna russa, ma nega che sua moglie sia la figlia di Putin.

Il Cremlino è estremamente frugale nella condivisione di informazioni sulla vita privata del clan Putin. Non mancano le storie sulla famiglia del presidente, ad esempio, avrebbe più figli da un altro matrimonio. In ogni caso, Maria non è estranea all’Occidente. È già nella lista nera europea degli oligarchi favorevoli a Putin. Bruxelles ha motivato tutti i ricchi perché devono affrontare misure punitive. Tra alcuni di questi russi, la figlia maggiore di Putin, Maria, appare come membro del consiglio di una fondazione da loro creata.

READ  era il figlio del re dell'insalata, investito durante il suo viaggio in bicicletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *