Olimpiadi, l’allenatore schiaffeggia il judoka prima della partita

Il video in sé è alquanto sconcertante: nel breve video di pochi secondi pubblicato sul suo account Instagram, Martyna Trajdos viene scossa e schiaffeggiata violentemente dal suo allenatore, Claudio Pusa, che ha seguito il judoka tedesca. Senza alcuna esitazione, l’allenatore ha mosso violentemente l’atleta, schiaffeggiandola due volte in faccia prima della gara.

La scena virale sui social: Martyna Trajdos scossa dall’allenatore

Scena che, alla vigilia di una partita olimpica, ha suscitato un’inevitabile perplessità, espressa anche sui social dai tifosi che hanno stigmatizzato quanto trasmesso. Proprio attraverso i social media, il Portare voleva difendere il suo allenatore.

“Mi sarebbe piaciuto leggere di più. È un rito che ho scelto prima di ogni gara. Sono stato io a chiedere al mio allenatore – ha scritto su Instagram – e lui fa solo quello che voglio io, di svegliarmi prima di ogni gara”.

La reazione dei social agli schiaffi prima della gara

Un modo poco ortodosso, se non riprovevole, di imprimere questi valori di sportività e reattività in judoka, costretto a scrivere un post di supporto e chiarimento a poche ore dall’esplosione del caso sui social.

VIRGILIO SPORT | 29/07/2021 13:30

READ  "Il calcio è cambiato" - Libero Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *