ora l’addio di Milik per accendere il mercato in arrivo

L’esperienza napoletana di Allan volge al termine. Ieri sono stati raggiunti gli accordi definitivi con l’Everton, prima scelta del brasiliano fin dall’inizio per trovare Carlo Ancelotti, per un trasferimento di 25 milioni di euro più 5 bonus, una metà facilmente accessibile e un’altra più complessa. Un bilancio al di sotto delle aspettative, meno della metà rispetto a quello che il Napoli è riuscito a raccogliere a gennaio al PSG ma che di fatto fotografa l’ultimo anno e mezzo a margine della squadra. Il brasiliano da questo fallito trasferimento al Parigi, dove avrebbe vinto il doppio rispetto al contratto altrimenti adeguato di pochi mesi prima con il Napoli, sembrava irriconoscibile, essendo stato estromesso nelle gerarchie in questa stagione anche da Elmas, senza contare il fallimento del La chiamata di Gattuso. con l’accusa di non essersi allenati al vertice e la serata dell’ammutinamento vissuta da protagonista e l’alta tensione con alcuni dirigenti.

Dopo Allan dovrebbe essere il turno di Arek Milik, anche lui fuori progetto, dopo il mancato rinnovo del contratto e una prestazione che non ha mai convinto del tutto e che è ulteriormente diminuita negli ultimi mesi. La Juventus sembra averlo sedotto e abbandonato e così nei giorni scorsi è convinto ad accettare la Roma: anche il Napoli prevede di incassare un consistente saldo, intorno ai 10-15 milioni di euro, oltre alle carte di Under e del il giovane Riccardi. Affare non facile da definire, viste le tante personalità coinvolte, ma che non si può escludere ulteriormente in quanto alla Roma interessano anche Nikola Maksimovic (in scadenza nel 2021) e il Napoli, sempre, Veretout. Il saldo potrebbe poi finire in tesoreria, con i proventi di Allan, per attaccare anche Boga, ma di questo parleremo più avanti quando anche in attacco ci saranno le uscite di Younes, Ounas e – nonostante le dichiarazioni – anche Lozano in caso di proposte interessanti.

READ  Juve, Kulusevski: “Non vedo l'ora, sono pronto. Che occasione per giocare con Cristiano Ronaldo e per Pirlo '| Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *