Padre Perez si aspetta il titolo mondiale: ‘Non hanno ancora visto il meglio di Checo’

Sergio Perez è alla vigilia della sua terza stagione con il team Red Bull Racing. Il pilota messicano ha ricevuto un nuovo contratto lo scorso anno e la fiducia reciproca è alta. Suo padre è molto orgoglioso e si aspetta che suo figlio competa per il titolo.

Perez è rimasto senza posto dopo il 2020 quando non gli è stato concesso un nuovo contratto con l’allora team Racing Point. Il team Red Bull Racing si è rivelato l’ultima ancora di salvezza quando si è deciso di retrocedere Alexander Albon allo status di terzo pilota. Perez ha avuto una grande stagione nel 2021 e lo scorso anno ha anche vinto due gare nella classe regina del motorsport.

Relazione

Il padre di Perez, Antonio Perez, presume che suo figlio raccoglierà nel terzo anno di Red Bull. Il padre di Perez parla con il sensitivo messicano EnCacha: “Il rapporto che ha costruito con la Red Bull è davvero la cosa migliore che potesse capitargli in Formula 1. Non dimenticare che è stato licenziato dalla Racing Point e quindi senza lavoro. Tuttavia, ha riacquistato la sua Le due stagioni con la Red Bull sono state le più importanti per lui personalmente”.

Campione del mondo

Perez senior presuppone quindi che presto potrà tifare per il titolo mondiale del figlio. Il messicano è abbastanza chiaro: “Il Messico non si troverà presto in una situazione simile. Quindi devi davvero approfittarne. Posso anche dirti che dobbiamo ancora vedere il meglio di Checo. Ne ha ancora di più e ad un certo punto il Messico avrà un campione del mondo nella sua persona”.

READ  Carlos Alcaraz (19) vince gli US Open e succede a Lleyton Hewitt come il più giovane numero 1 del mondo | US Open

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *