Paola Cortellesi arriva fino a Hollywood – Hamelin Prog

Paola Cortellesi arriva fino a Hollywood – Hamelin Prog

“C’è ancora domani” di Paola Cortellesi batte “Barbie” di Greta Gerwig e diventa il film più visto del 2023 in Italia

Il film “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi ha superato il fenomeno “Barbie” di Greta Gerwig e ha venduto 4.395.868 biglietti, diventando il film più visto del 2023 in Italia. Il successo del film è dovuto alla sua capacità di toccare il cuore degli spettatori e di affrontare il tema della violenza domestica, un problema sempre presente nella società.

Nonostante sia ambientato durante il referendum istituzionale del 1946, il film riesce comunque a essere contemporaneo ed affrontare temi attuali come la cultura patriarcale. La storia racconta di un omicidio avvenuto nel passato, ma che risuona ancora oggi, stimolando un dibattito sulla violenza contro le donne e sull’educazione emotiva. Scuole e istituti superiori hanno utilizzato il film come punto di partenza per affrontare questi temi importanti.

“C’è ancora domani” non solo ha ottenuto un grande successo di pubblico, ma anche un grande successo economico, guadagnando più di 30,5 milioni di euro fino ad oggi e diventando il sesto film italiano di maggior successo di tutti i tempi.

La regista e protagonista del film, Paola Cortellesi, ha dimostrato la sua professionalità e la sua versatilità nel passaggio alla regia, creando un film che combina la profondità di un discorso sociale con il divertimento di una commedia. La sua interpretazione ha affascinato il pubblico italiano e internazionale.

“C’è ancora domani” ha avuto successo anche oltre i confini italiani, ottenendo accordi di distribuzione in 18 paesi e facendo sold out in Francia, Spagna e Paesi Bassi. Questo dimostra l’importanza di temi universali come l’emancipazione delle donne e il concetto che le donne possono essere chi vogliono, senza bisogno di essere salvate da un uomo, ma solamente dall’amore di una madre per la propria figlia.

READ  La retrospettiva di Biagiarelli su Lucarelli: Non ha molti amici - Hamelin Prog

In conclusione, “C’è ancora domani” si conferma come un grande successo del cinema italiano, capace di affrontare con delicatezza e forza temi scottanti come la violenza domestica e l’emancipazione femminile. Il film ha saputo conquistare il pubblico italiano e internazionale, dimostrando la straordinaria capacità di Paola Cortellesi come regista e attrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *