Polveriera Roma, vicina alla rissa all’Olimpico dopo la gara contro lo Spezia

Avvenuta negli spogliatoi dell’Olimpico una furiosa faida con un importante membro dello staff di Fonseca e un presunto calciatore

Caos. E fastidio. Quello che i tifosi possono giustamente sentire alla vigilia di una partita decisiva per la Roma. Ma la controversa coda della dura resa dei conti di ieri, completata da un tentativo di ammutinamento della squadra per il licenziamento del team manager Gombar, avrebbe un colpo di testa ancora più eclatante. Dopo la paradossale sconfitta con lo Spezia (in campo e al tavolo) negli spogliatoi olimpici andrebbe in scena una furibonda faida con protagonisti un importante membro dello staff di Fonseca e un calciatore. Lite che porterebbe persino a un contatto fisico come riportato da più di una voce. Oggetto della contesa: il mancato intervento sull’errore di Gombar nell’approvazione del sesto cambio di Ibanez.

Poco prima, in campo, anche Dzeko dava segni di malessere e visto l’atteggiamento dimostrato nelle ultime ore, il bosniaco potrebbe essere “punito” per la partita di domani. Ieri il nuovo confronto e la minaccia di non allenarsi prima del ritorno del caso nel pomeriggio. Altro argomento di discussione tra la squadra e l’allenatore: Fonseca in organico ha un uomo di fiducia, una sorta di segretario. Una cifra che la squadra fatica a capire e che è stata al centro della discussione di ieri. Un barilotto di polvere con il Friedkins che potrebbe intervenire oggi, e domani c’è ancora Lo Spezia.

READ  Tennis, Djokovic torna a Tsitsipas e trionfa a Parigi: Roland Garros è la sua News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *