Premier, Manchester City-Leeds 7-0: il pazzo di Bielsa con Guardiola

I Citizens vanno a +4 sul Liverpool. Raddoppio per un De Bruyne scatenato, segnato anche da Foden, Grealish, Mahrez, Stones e Aké

Settebello del Manchester City, che spazza il Leeds e consolida la leadership in classifica: la squadra di Guardiola sale a 41 punti, +4 sul Liverpool, che giovedì chiuderà il diciassettesimo turno di Premier League contro il Newcastle. All’Ethiad brilla De Bruyne, autore di una doppietta. Tutti e tre gli attaccanti schierati da Guardiola, ovvero Foden, Grealish e Mahrez, oltre ai difensori Stones e Aké, hanno segnato. Fermo a 16 punti il ​​Leeds di Bielsa, quinto dal fondo a +5 dalla zona retrocessione.

PRIMO TEMPO

Pronti, via e subito i padroni di casa vanno in vantaggio: azione di Rodri, respinto da Meslier e palla messa in rete da Foden (8′). La doppietta del City arriva dagli sviluppi di un corner e viene messa a segno da Grealish, che di testa su assist di Mahrez (13′). Al 29′ Leeds reclama per un tocco di mano di Zinchenko: fallimento del Var, abbastanza regolare. E, al 32′, la squadra di Guardiola lascia andare il terzetto: replica di Rodri a De Bruyne, che col sinistro supera il portiere francese al Leeds.

SECONDA PARTE

La ripresa si apre con il quarto gol del Manchester City, messo a segno da Mahrez, il cui tiro, su assist di Gundogan, viene deviato in rete da Firpo (49′). La reazione del Leeds passa per il palo colpito da Dallas (55′). Al 61′ gol annullato per fuorigioco a Foden. Il City porta ancora il punteggio sul 5-0, al 62′, con De Bruyne, che da lontano prende il potere sotto la traversa: è il secondo assist del subentrato Gundogan. Meslier salva su Laporte e Stones ma poi deve cedere alla ribattuta vincente del difensore inglese (74′). Al 78′ gloria anche per Aké, che con un colpo di testa, su corner di Foden, segna il 7-0 definitivo.

READ  Tragedia per Nino Benvenuti: il figlio Stefano si è suicidato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.