Preoccupazioni per Jahanbakhsh: “Sarà un tema”

Alireza Jahanbakhsh ha giocato un’altra sfortunata partita contro l’FC Twente come giocatore base al Feyenoord. Comunque per lui è stata l’ultima partita di Eredivisie di una prima stagione deludente al De Kuip. Nel podcast di . RTV Rijnmond Ciò ha portato alla discussione su come dovrebbe essere il suo futuro al Feyenoord.

Ruud van Os si chiede perché Jahanbakhsh sia stato autorizzato a giocare in campo in assenza di Reiss Nelson, con Patrik Wålemark che ha ancora esordito contro i Go Ahead Eagles. “Se hai una possibilità a Deventer e la fai un po’ meno, finisci subito? Allora dai a questo ragazzo una possibilità per diverse partite”, ha suggerito. Il portiere del Feyenoord Sinclair Bishop è d’accordo, osservando che Jahanbakhsh non era ancora convinto.

“Allora cosa fare con Jahanbakhsh?” si chiese Bishop. “Può darsi che il primo anno sia ancora difficile e che regga il secondo anno, ma potresti anche dover considerare quale sia la soluzione migliore per entrambe le parti. Deve andare avanti con il gioco e il Feyenoord può essere tutto incentrato su Reiss Ancora Nelson, poi hai riempito l’ala con Nelson e Wålemark.

“Penso che anche questo diventerà un tema”, ha detto Bishop, traendo una conclusione dolorosa. “Proprio come era in un vicolo cieco a Brighton, attualmente è anche al Feyenoord”. Tuttavia, non ha ancora completamente cancellato l’iraniano. Ha indicato Luis Sinisterra che – certamente in un paese completamente nuovo come giovane giocatore per lui – ha avuto un inizio difficile anche a Rotterdam. “Sappiamo cosa può fare, non può perderlo completamente”, ha concluso di Jahanbakhsh.

READ  Rooney si unisce alla discussione di Ten Hag: "Se devo scegliere..."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.