“RADIO PENSIERI”, PRUZZO: “Fonseca via subito”. AGRESTI: “Non è solo colpa sua” – Forzaroma.info – Ultime notizie As Roma calcio – Interviste, foto e video

Quella di radio romana è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. UNA pluralità di stazioni per fungere da piattaforma, a tabella di giornalisti, ex calciatori e commentatori per ravvivare lo spettacolo. Ecco le opinioni di protagonisti emittenti.

Xavier Jacobelli (Radio Radio Mattino – 104,5): “Un errore per tenere alta la difesa nella ripresa. I successivi 45 secondi sono l’immagine della stagione per la Roma. Non è solo Fonseca il responsabile, c’è una competizione per la responsabilità. L’allenamento ora non risolverebbe nulla. e al momento non vedo alternative. Questa squadra ha bisogno di giocatori di qualità.

Stefano Agresti (Radio Radio Mattino – 104,5): “Quello che è successo nell’ultima mezz’ora è stato gravissimo. I valori in campo sono emersi, se giochi con Ibanez, Peres e Villar potresti pagare. Il dislivello era sicuramente evidente, ma i danni potrebbero essere limitati. Era più di 4-2 sarebbe stata un’altra cosa. È sbagliato pensare che il problema della Roma sia solo l’allenatore “.

Furio focolari (Radio Radio Mattino – 104,5): “Il secondo tempo per la Roma è inaccettabile. La prestazione è 4. Ibanez la dimentica, Bastos è più forte. Ogni partita combina due o tre. Nella ripresa sono comparsi i soliti distacchi. Cambio de Fonseca? Non c’è motivo, Roma no. avere un obiettivo. “.

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino – 104,5): Se Allegri ha detto no alla Roma per la Champions, è meglio così: stare in panchina per la Roma deve essere un onore. Partita condizionata da infortunio, il crollo è stato verticale, senza attenuanti, ma la squadra era durata sessanta minuti, con il primo tempo addirittura in vantaggio. Nella seconda metà si è dovuto costruire un muro davanti al forte, e invece … Fonseca è ancora lì? Cambiare adesso sarebbe un bene per tutti. con questa squadra “.

Nando Orsi (Radio Radio Mattino – 104,5): “Pessimo atteggiamento, ma all’inizio la Roma era in testa. Poi hanno dato troppo terreno al Manchester e così ti massacrano. Non è colpa dell’allenatore, giocatori esperti non possono subire sei gol così. Una sconfitta troppo pesante da incolpare solo. l’allenatore. “

Mario mattioli (Radio Radio Mattino – 104,5): “L’infortunato, ovviamente, non si era ripreso bene. Vedo Fonseca assente, se sa che sta partendo, sarebbe meglio rassegnare le dimissioni. Le condizioni fisiche della squadra sono discutibili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.