Home / News / Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto

Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto

Riverside a Bologna

In attesa della pubblicazione del nuovo album, “Love, Fear and the Time Machine“, fissata per il 4 settembre, i Riverside sono alle prese con una dozzina di date estive tra Europa e America Latina. Il 14 e il 15 luglio la band polacca ha fatto tappa in Italia, rispettivamente al Lo-Fi di Milano e all’Alchemica Club di Bologna. Tra i numerosi spettatori presenti al concerto bolognese c’era anche il nostro amico Francesco Pullè, che ci ha confidato le sue impressioni impreziosendole con dell’ottimo materiale fotografico.

Con sua grande sorpresa Francesco si è trovato ad ascoltare un set meno metal rispetto a quanto pensasse, più prog oriented che a tratti gli ha ricordato gli ultimi Opeth e Steven Wilson, eseguito con buon interplay e un eccellente tasso tecnico, specie nei contributi del leader Mariusz Duda e del tastierista Michał Łapaj, mentre Piotr Grudziński alla chitarra e Piotr Kozieradzki alla batteria sono risultati più ordinari.

RVRSD_45

Tra i brani in scaletta anche il nuovo singolo “Discard Your Fear”, da giorni presente su YouTube, che conferma quanto anticipato da Duda sul mood anni ’80 che tanto caratterizza il nuovo lavoro. La band ha infatti deciso di dare una svolta al proprio sound, di andare avanti, di demolire le precedenti fondamenta per ricostruirne di nuove. Nonostante la grande quantità di malinconia e nostalgia, nel nuovo album c’è più aria e i brani sono arrangiati con più scorrevolezza e immediatezza rispetto a quanto fatto in passato.

Ringraziamo vivamente Francesco per aver voluto condividere con noi questa sua interessante esperienza, ma soprattutto per le sue preziose foto e per le belle parole spese sul progetto HamelinProg.com. Grazie!

Francesco Pullè + Redazione HamelinProg.com, luglio 2015

Fotogallery in fondo all’articolo | Francesco Pullè © 2015

Fotogallery

  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto
  • Riverside a Bologna | Cronaca di un concerto

About Antonio Menichella

Antonio Menichella
Ideatore, membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è docente di disegno e storia dell'arte, artista visivo e grafico. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, stoner, desert rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano, space rock, krautrock, zeuhl, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, prog folk, prog metal, neoprogressive, hard rock, post-rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Life Size – Il nuovo album di John Greaves

John Greaves, bassista, cantante e compositore noto soprattutto per la sua militanza negli Henry Cow …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *