Roger Waters contro Bono per lappoggio a Israele: E uno sgradevole schifo – Hamelin Prog

Roger Waters contro Bono per lappoggio a Israele: E uno sgradevole schifo – Hamelin Prog

Durante un concerto degli U2 a Las Vegas, il frontman Bono ha fatto un appassionato discorso sulla religione e sulla violenza nel mondo, invitando alla pace e alla non violenza. Ha citato l’attacco di Hamas al festival musicale Supernova Sukkot Gathering del 7 ottobre e ha cantato “Pride (In the Name of Love)”, cambiando il testo in riferimento alle vittime dell’attacco.

Tuttavia, le sue azioni non sono passate inosservate senza critiche. Roger Waters, ex membro dei Pink Floyd, ha criticato Bono per il cambiamento delle liriche, definendolo disgustoso e degradante per il suo presunto supporto alla causa sionista. Waters ha recentemente pubblicato una canzone dedicata alla popolazione di Gaza e ha espresso dubbi sulla veridicità di quanto accaduto il 7 ottobre.

Inoltre, il cantante degli U2 si trova ora ad affrontare accuse di antisemitismo da parte di diverse persone, aumentando così la controversia. La polemica ha scatenato un acceso dibattito sulla politica e sulle posizioni religiose del cantante, mettendo in discussione la sua credibilità e integrità.

La tensione tra Bono e Waters sembra destinata a continuare, evidenziando le divisioni su questioni politiche e sociali tra le celebrità e i loro fan. Resta da vedere come si evolveranno gli eventi e se le due icone della musica riusciranno a trovare un terreno comune in questa controversia sempre più accesa.

READ  Le splendide parole di Linda Blair per William Friedkin: Ha cambiato la mia vita per sempre - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *